500.000 euro per il programma di sport terapia per disabili

0
356

disabiliSono aperti i termini per aderire al nuovo programma sperimentale di sport terapia destinato ai disabili. Il programma è stato recentemente approvato dalla Giunta regionale – su proposta dell’Assessore della Sanità, Antonello Liori – come alternativa alla fisioterapia e sarà sviluppato in collaborazione con le associazioni sportive riconosciute dal Coni che operano esclusivamente nel campo delle disabilità. Per questa finalità sono stati stanziati 500.000 euro.

“Con la realizzazione di questo programma – ha spiegato l’assessore Liori – perseguiamo nella politica più qualificata nei confronti delle persone con problemi di disabilità e delle loro famiglie, prevedendo gli interventi sulla base delle necessità assistenziali, riabilitative e di integrazione sociale. Nell’ottica di un approccio globale al problema della disabilità, la pratica sportiva costituisce un’opportunità importante, sia come fonte di benessere e di qualità della vita, sia come occasione di aggregazione e socializzazione. Lo sport costituisce una risposta costruttiva alle problematiche psicologiche e sociali correlate al vissuto della malattia, condizionando favorevolmente le relazioni sociali, la convivenza e anche l’accettazione reciproca.”

Le associazioni sportive, oltre che essere riconosciute dal Coni ed operare nel campo delle disabilità, devono essere iscritte all’albo regionale delle società sportive, avere un’esperienza almeno triennale in progetti e attività con le stesse finalità, svolta direttamente o documentata tramite il curriculum dei propri operatori. Il progetto dovrà essere presentato all’Assessorato regionale della Sanità entro il 31 agosto.

Comments

comments