Adotta una spiaggia sarda

0
650

Adottare una spiaggia della Sardegna, in senso affettivo ma anche pratico, prendersene cura in vari modi: scattando foto, segnalando eventuali abusi, tenendola pulita. E’ l’iniziativa lanciata dalla Conservatoria delle Coste della Sardegna che con il suo direttore, Alessio Satta, ha aperto un gruppo su Facebook "Adotta una spiaggia sarda" (http://www.facebook.com/group.php?gid=94951780250)

"Adottare una spiaggia della Sardegna" spiega Satta "Significa prendersene cura in vari modi: scattando foto, segnalando eventuali abusi e minacce (al numero verde 1515), tenendola pulita.
Invitiamo i nostri utenti a mandarci un report sulla spiaggia amata o su quella che volete salvare, contenente le foto, una descrizione degli abusi (es. cemento selvaggio), degli illeciti, e di come vorreste prendervene cura direttamente ad esempio organizzando gruppi di pulizia, escursioni di gruppo, educazione per ragazzi delle scuole, etc".
Le iniziative più interessanti verranno pubblicate sul sito dell’Agenzia regionale Conservatoria delle Coste: www.sardegnacoste.eu e verranno presentate ad un evento che si terrà durante l’estate 2009!
Partecipate scrivendo a : [email protected]egna.it
 

Comments

comments