Alluvione Capoterra – Aggiudicati progetto e lavori ponte Poggio dei Pini

0
256

 L’assessorato dei Lavori pubblici ha aggiudicato in via provvisoria la gara per la progettazione definitiva – esecutiva e per i lavori del nuovo ponte di Poggio dei Pini sul rio San Girolamo. L’esito della gara certifica la migliore offerta sull’importo complessivo dell’appalto di 778mila euro.

La scadenza per la presentazione delle domande era stata fissata il 3 novembre scorso. Come è noto il ponte era crollato in seguito al tragico evento di piena del rio San Girolamo il 22 ottobre del 2008.

L’assessore dei Lavori pubblici, Sebastiano Sannitu, esprime soddisfazione: “Evidentemente stiamo rispettando il cronogramma che ci eravamo imposti per riportare in sicurezza i territori colpiti dall’alluvione del 2008. Continueremo a tappe forzate, avvalendoci delle deroghe concesse al Commissario delegato Cappellacci”.

Dall’aggiudicazione definitiva, che avverrà in tempi brevi fatte salve le verifiche di legge obbligatorie, la società avrà 30 giorni di tempo per la progettazione e i successivi 180 per eseguire i lavori. Contemporaneamente avanzano anche le procedure per la sistemazione idraulica dei corsi d’acqua. In proposito domani i tecnici della società che si è aggiudicata i lavori dei sondaggi ambientali inizieranno le operazioni per il prelievo dei campioni utili alla caratterizzazione nell’alveo di Rio San Girolamo e Masone Ollastu.

I sondaggi sono obbligatori in quanto l’area di Capoterra rientra nei confini dei siti di interesse nazionale. Infine il consorzio a cui l’assessore Sannitu ha affidato la progettazione preliminare della prima tranche dei lavori ha già iniziato l’iter di redazione del progetto. L’assessore aveva adottato il provvedimento per affidare la progettazione preliminare il 14 ottobre scorso avvalendosi delle deroghe straordinarie in qualità di soggetto attuatore del Commissario delegato per l’emergenza alluvione 2008, Ugo Cappellacci.

La sistemazione idraulica del rio San Girolamo e la ricostruzione delle opere pubbliche danneggiate a Poggio dei Pini e nelle altre frazioni, dalla foce verso monte sono lavori improcrastinabili che consentiranno di risolvere definitivamente i problemi di sicurezza del territorio. L’importo già destinato per questa prima tranche è di 11.317.510 euro provenienti da finanziamenti del ministero dell’Ambiente. A questi si aggiungono si aggiungono 12.250.000 di fondi regionali e 12 milioni di fondi europei (programma operativo Por Fesr 2007 – 2013).

Comments

comments