Ispezioni archeologiche Parco Monte Claro – Per la prima volta collaborazione operativa fra Enti locali, Ministero, Soprintendenza e Volontariato

0
741

Un grande risultato che segna un punto di partenza per la valorizzazione delle risorse culturali: venerdì 31 maggio alle ore 11,00 si terrà un conferenza stampa di presentazione dell’avvio delle ispezioni archeologiche al Parco di Monte Claro di Cagliari.

La Manifestazione si terrà presso la struttura di accoglienza del parco con ingresso in via Mattei alla quale parteciperanno la Dottoressa Angela Quaquero, Presidente della Provincia di Cagliari, la Dottoressa Donatella Salvi, Soprintendente archeologica di Cagliari e Oristano, l’Archeologo Nicola Dessì, autore della scoperta e il Prof. Roberto Copparoni, presidente dell’Associazione Amici di Sardegna.

In particolare quest’ultimo mostra grande soddisfazione per l’importante risultato ottenuto.

Infatti questa è la prima volta che si suggella a Cagliari una fattiva collaborazione operativa e non solo riferita alle gestione delle visite nei siti, fra Enti locali, Ministero dei Beni culturali, Soprintendenza e Organizzazioni del III settore e del volontariato.

Un esempio da seguire specie in questo periodo dove la forte crisi economica sembra soffocare la conoscenza e la valorizzazione delle risorse culturali. Infatti i volontari dell’Associazione (dove fra l’altro vi sono molti operatori culturali, studiosi, appassionati di archeologia) effettueranno loro stessi i lavori necessari sotto la direzione dell’Archeologo.

Per Roberto Copparoni questa iniziativa rappresenta una vera “pietra miliare” della “buona sussidiarietà” sulla quale fondare nuove e innovative strategie di promozione culturale dei territori regionali.

 

Comments

comments