Agro-alimentare. Dodici aziende sarde presenti a New York

0
885

Le eccellenze dell’agro-alimentare della Sardegna non potevano mancare alla 56ma edizione del Fancy Food Summer, in corso al centro fieristico Jacob Javits Center di New York, una delle rassegne del settore più importanti al mondo. Quest’anno, nel padiglione dedicato alla Regione Sardegna, sono presenti 12 aziende, rappresentative di diversi comparti: vinicolo, lattiero-caseario, pasta, oleario, pasta e dolci.

«New York e il Fancy Food – spiega l’assessore regionale dell’Agricoltura Andrea Prato – rappresentano una piazza strategica per promuovere le nostre produzioni agro-alimentari. Strategica perché la Grande Mela, e più in generale gli Stati Uniti, il Nord America, Russia e Nord Europa, sono tra i mercati “ricchi e freddi” che la Regione vuole privilegiare rispetto ad altri che magari non hanno sicure ricadute economiche per le nostre aziende. Inoltre, oltre alla ricerca di nuovi mercati, crediamo che si debbano sostenere le imprese anche nelle “piazze” storiche perché  sono le prime che possono recepire azioni a supporto dell’export dell’agro-alimentare sardo”.

Quest’anno la Fiera internazionale dell’alimentazione, sponsorizzata dalla Nasft (National Association for the Speciality Food, la più grande organizzazione del mercato di prodotti alimentari in Usa), ospita 2.400 espositori provenienti da 81 Paesi e più di 24mila tra operatori e professionisti statunitensi e internazionali del settore agroalimentare, della distribuzione e della ristorazione.

Comments

comments