Sanità: inaugurata a Cagliari la Banca del sangue cordonale

    0
    254

    Il presidente della Regione Ugo Cappellacci e l’assessore della Sanità Simona De Francisci hanno inaugurato questa mattina a Cagliari la Banca del sangue cordonale. Il centro, che si trova all’ospedale Binaghi ed è gestito dall’Azienda ospedaliera Brotzu, è il primo dell’Isola (il diciannovesimo in Italia) e ha il compito di prelevare e conservare le cellule staminali emopoietiche raccolte nei Punti nascita accreditati dell’Isola. Con il presidente Cappellacci e l’assessore De Francisci c’erano il direttore generale del Brotzu, Antonio Garau, quello dell’ASL 8, Emilio Simeone, e il responsabile della Banca, Marino Argiolas, che hanno mostrato la struttura e i laboratori della Banca.

    Soddisfatto il presidente Cappellacci, che ha voluto ringraziare l’equipe medica e tutti coloro che si sono impegnati per la realizzazione e la piena operatività della Banca:

    “Oggi è un giorno importante per la sanità della Sardegna – hanno detto il presidente e l’assessore – perché la Banca del sangue cordonale è una struttura di cui la nostra Isola aveva bisogno da tempo, per offrire nuove speranze di vita e di cura a tutti i sardi che necessitano di un trapianto e allo stesso tempo per dare loro la possibilità di poter donare senza più costosi viaggi in Italia o in altri Paesi”.

    Comments

    comments