Bando Focs: quattro milioni di euro per la formazione aziendale

    0
    257

    Quattro milioni di euro per la formazione nelle aziende. E’ l’intervento che dà l’avvio alle procedure per l’attuazione del ‘Piano straordinario per il lavoro’, il più consistente progetto della Regione in favore dell’occupazione. “Il bando Focs (Formazione continua in Sardegna) – ha spiegato l’assessore regionale del Lavoro, Antonello Liori, durante l’incontro di presentazione del progetto – rappresenta un importante finanziamento per incidere direttamente sulle competenze delle aziende sarde, che necessitano di un continuo aggiornamento delle loro conoscenze tecnologiche, manageriali e dei mercati. Una sfida continua che dà risposta anche ad un problema finora trascurato, come quello della formazione all’interno delle piccole aziende, importante tessuto connettivo dell’economia isolana. L’intendimento, in stretta collaborazione con le aziende stesse, è quello di predisporre un’offerta formativa che tenga conto delle specifiche esigenze del mondo imprenditoriale, soprattutto considerando il tempo da dedicare, le modalità di fruizione e la capacità di dare risposte”.

    “La Regione intende affiancarsi alle aziende proprio in questo particolare momento di crisi. Perciò, contrariamente al passato, c’è stato un diretto coinvolgimento degli interessati, comprese le associazioni di categoria – ha aggiunto l’assessore Liori – consentendo, per esempio, alle aziende la manifestazione dei propri fabbisogni ed alle agenzie formative un migliore raccordo tra fabbisogno espresso e capacità progettuale. Con particolare attenzione al tessuto produttivo regionale, sono stati individuati i settori produttivi di riferimento e le conseguenti sei linee (servizi, artigianato, manifatturiero, agricoltura, turismo, commercio), con maggiore attenzione per quelli considerati maggiormente importanti come volani per il rilancio dell’economia isolana. Inoltre, confido anche di poter recuperare con questa finalità i fondi della 236 che il Ministero del Lavoro ha impegnato per la Sardegna, circa altri 5 milioni di euro”. I progetti dovranno essere presentati entro le ore 13 del 30 novembre 2011”.

    Maggiori info sul sito della Regione

    Comments

    comments