Bando per vetrina virtuale eccellenze sarde

0
1499
Oliera - Fonte: https://www.facebook.com/pages/ARTIGIANATO-ARTISTICO-SARDO/103672757949

Una vetrina virtuale per illustrare le creazioni più rappresentative dell’artigianato artistico sardo. L’assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio ha pubblicato, nell’ambito delle attività della linea 4.2.4.a del PO FESR 2007-2013, il bando ‘Incentivi per la realizzazione di postazioni per la promozione di prodotti espressione dell’identità locale’, rivolto ad artigiani iscritti all’Albo delle Camere di Commercio, operanti sul territorio regionale, autori di manufatti artigianali artistici (come definiti dalla Carta internazionale dell’Artigianato artistico, sottoscritta dalla Regione il 26 gennaio 2012), creazioni realizzate prevalentemente a mano che siano espressione dell’identità isolana.

VETRINA VIRTUALE. La vetrina virtuale consiste in un archivio multimediale delle produzioni artistiche contemporanee, all’interno del quale sono descritti dettagliatamente manufatti e aziende produttrici di ceramiche, gioielli, tessuti, legno, metalli lavorati e intreccio. Alle immagini dei manufatti saranno collegate: scheda illustrativa di caratteristiche e processo produttivo, tecnica di realizzazione, elementi di tradizione e innovazione e presentazione di autore e sua impresa. La vetrina sarà accessibile via web e sarà implementata e trasferita in altre applicazioni multimediali; valorizzerà i contenuti del catalogo ‘Galanias – I tesori dell’artigianato sardo’, pubblicato nel 2013 dall’assessorato, parallelamente alle mostre di Alghero, Cagliari e Nuoro; integrerà, inoltre, un progetto di valorizzazione dei saperi tradizionali realizzato dal servizio Affari internazionali della Direzione generale della Presidenza.

SINERGIA TURISMO–ARTIGIANATO. “Il bando è un ulteriore opportunità attivata dalla Giunta di valorizzazione di eccellenze e peculiarità locali artigiane – afferma l’assessore Luigi Crisponi – che segue, soltanto per citare le attività dell’ultima parte del 2013, la costituzione del Distretto del tappeto, quella della rete regionale dei centri dell’artigianato, il successo delle mostre Galanìas e la fortunata partecipazione all’Artigiano in Fiera. Associata al bando delle vetrine ‘fisiche’ nelle strutture ricettive, è un’iniziativa volta a creare sinergia tra comparto turistico e quello dell’artigianato e che mette in luce una Sardegna autentica che crea sviluppo economico riscoprendo, nel contempo, le sue tradizioni identitarie e secolari”.

CORNER IN STRUTTURE RICETTIVE. La vetrina sarà utilizzata, come prima applicazione, dai candidati all’accesso ai contributi previsti da un altro avviso pubblico (di prossima pubblicazione) della stessa linea di attività 4.2.4.a del POR, che mette a disposizione un milione e 850 mila euro a favore di aziende ricettive classificate a 3, 4 e 5 stelle e società di gestione di aeroporti, porti e porti turistici, intenzionati ad allestire al loro interno vetrine e corner espositivi dell’artigianato artistico. La vetrina virtuale costituirà lo strumento che i candidati potranno utilizzare come modello per le produzioni da esporre all’interno delle vetrine ‘fisiche’. I manufatti della vetrina virtuale saranno resi disponibili fisicamente dagli artigiani selezionati per l’esposizione nei corner realizzati da strutture ricettive, porti ed aeroporti o in eventi promozionali della Regione.

MANIFESTAZIONE INTERESSE. Gli artigiani che intendono pubblicare le loro produzioni nell’archivio multimediale possono presentare manifestazione di interesse all’agenzia regionale Bic Sardegna (soggetto attuatore dell’intervento), che individuerà quelli idonei applicando i seguenti criteri: possesso dei requisiti richiesti; assicurare vasta scelta di tipologie di manufatti e qualità manifatturiera; garantire massima ed equa rappresentatività delle categorie artigianali, di tutto il territorio regionale e degli artigiani aderenti all’iniziativa. Dopo le verifiche, il Bic redigerà l’elenco delle imprese che accederanno alla vetrina. Considerata la capienza della piattaforma, in totale potranno essere inseriti fino a 90 artigiani e 275 manufatti. Dai vincoli di capienza, sono escluse le manifestazioni d’interesse (valutate positivamente) degli artigiani delle mostre ‘Galanias’, per i quali sarà usato il materiale fotografico già realizzato per il catalogo.

INDIRIZZI. La manifestazione di interesse dovrà pervenire al Bic Sardegna, via posta elettronica certificata (Pec) all’indirizzo [email protected] o consegnata a mano o per raccomandata all’indirizzo: via Cesare Battisti 14, sesto piano, 09123 Cagliari. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate entro le 12 del prossimo 20 febbraio

Comments

comments