Un biglietto unico per la Valle dei Nuraghi

0
555

“Un biglietto unico per la Valle dei Nuraghi” è un progetto che coinvolge i comuni di Torralba, Borutta e Bonorva ed è finalizzato ad incrementare i visitatori nel territorio del Meilogu.

Con una reale volontà dei comuni aderenti di fare rete e condividere i propri gioielli i tre comuni hanno scelto l’attrattore più rilevante del proprio territorio per promuoverlo attraverso un Biglietto Unico.

La Basilica di San Pietro di Sorres per il comune di Borutta, le Domus di Sant’Andrea Priu site nel territorio di Bonorva e il Nuraghe Santu Antine a Torralba dal 25 aprile costituiranno il primo anello di una rete che nel tempo diventerà assai più articolata.

L’approccio innovativo persegue la volontà dei Comuni aderenti di costruire un’unica rete fra pubblico e privato per investire nel turismo intercettando flussi che spesso con difficoltà visitano queste aree.

A tal fine i tre municipi hanno scelto di festeggiare il progetto con tre giorni di manifestazioni e con l’ingresso gratuito in tutti i siti domenica 28 aprile, Sa die de sa Sardigna.

Un tributo all’isola, un messaggio al turismo locale – e non solo – per ricercare le radici sarde in quell’archeologia e in quei siti che dell’isola hanno fatto la storia.

Comments

comments