Caccia – Calendario venatorio 2013

0
532

Il Comitato Regionale Faunistico, presieduto dall’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Andrea Biancareddu ha deliberato sulla proposta di adozione del calendario Venatorio 2013/2014.

Di seguito, una sintesi delle specie cacciabili e dei relativi periodi di caccia:

– Tortora, nei giorni 1 e 5 settembre alla posta e senza l’uso del cane per l’intera giornata.

– Pernice sarda e lepre sarda, nei giorni 22, 29 settembre e 6 ottobre 2013anche in forma vagante e con l’uso del cane per l’intera giornata.

Fermo restando le giornate di caccia del 22, 29 settembre e 6 ottobre, per le seguenti specie l’attività venatoria è così disciplinata:

– Coniglio selvatico, dal 10 ottobre al 29 dicembre 2013.

– Volpe, dal 10 ottobre 2013al 30 gennaio 2014.

– Merlo, allodola, tortora e quaglia, dal 10 ottobre al 29 dicembre 2013.

– Beccaccia, dal 10 ottobre al 19 gennaio 2014.

– Germano reale, alzavola, codone, fischione, mestolone, moriglione, beccaccino, gallinella d’acqua, pavoncella, frullino, porciglione e folaga, dal 10 al 30 gennaio 2014.

Per le specie cesena, tordo bottaccio, tordo sassello, nelle more delle risultanze del Tavolo tecnico aperto tra la regione Sardegna i Ministeri competenti (Ambiente e Agricoltura) e Ispra, dal 10 ottobre al 29 dicembre 2013, fatte salve le prime tre giornate del 22, 29 settembre e 6 ottobre.

Per le seguenti specie: cornacchia grigia, ghiandaia e colombaccio, nei giorni 29 settembre e 6 ottobre e dal 10 ottobre 2013  al 30 di gennaio 2014.

Si precisa inoltre che a far data dal 10 ottobre 2013l’attività venatoria è consentita nei giorni di domenica, giovedì e festivi infrasettimanali (escluso i giorni di: 1 novembre, 25dicembre 2013 e 1 gennaio 2014).

Per il cinghiale, i giorni 3, 10,17 e 24  novembre 2013 e 1, 8, 15, 22, 26, 29 dicembre 2013;  5, 6, 12, 19, 26 e 30 gennaio 2014.

Il decreto relativo al Calendario Venatorio completo è in corso di pubblicazione sul BURAS

Comments

comments