Cagliari – Sagra di Sant’Efisio 2010

    0
    366

    Sagra Sant'EfisioIl 1°maggio, la città di Cagliari festeggia Sant’Efisio. La sagra, giunta alla sua 354^ edizione, è uno dei più importanti eventi religiosi e folcloristici della Sardegna. La sua storia risale al 1656 anno in cui si iniziarono le celebrazioni per ringraziare il Santo di aver liberato la città da una violenta epidemia di peste: la processione accompagna il simulacro del Santo dalla sua chiesa nel cuore del quartiere Stampace, verso Nora, il luogo del martirio.

    Aprono il corteo i carri trainati dai buoi chiamati traccas ornati con tappeti, fiori e utensili. Seguono i gruppi folcloristici provenienti dalle otto Province sarde, i cavalieri e i miliziani che in origine difenedevano il simulacro e i suoi gioielli da possibili furti. In questa edizione sfilerà per la prima volta il gruppo di Villasimius mentre, dopo alcuni anni di assenza, i gruppi di Tempio e Olbia torneranno a sfilare.

    Sfilano poi il terzo guardiano, detto Alternos (che in origine rappresentava il Viceré) e la Guardiania. Quest’anno sarà rappresentato da Stefano Schirru, il più giovane consigliere comunale e rappresentante della municipalità di Cagliari.

    Il cocchio dorato con la statua di Sant’Efisio è preceduto dai componenti della Confraternita in abito penitenziale. Il suono delle launeddas accompagna il lento e cadenzato cammino del Santo sui petali di rose che coprono i lastroni granitici della via Roma lanciati al suolo nella caratteristica ramadura.

    Dopo la processione cittadina, nel primo pomeriggio, il corteo lascia la città e gli abiti della festa per indossare quelli più umili della campagna e attraversare Giorgino, Capoterra, Sarroch, Villa San Pietro, Pula e finalmente Nora dove è atteso da una folla festante di devoti che lo accolgono cantando i goccius della tradizione. Giunto a Nora il simulacro del Santo rimane esposto alla devozione dei fedeli nella chiesetta sulla spiaggia, dove hanno luogo numerose celebrazioni. Il 3 maggio sant’Efisio viene trasportato in processione lungo la spiaggia di Nora a rivisitare i luoghi del suo martirio. Il 4 maggio, infine, il cocchio con il simulacro riprende la strada del rientro verso Cagliari, ripercorrendo a ritroso le stesse tappe del viaggio d’andata. A Giorgino indossa nuovamente le ricche vesti della festa. Il corteo, che procede alla luce delle fiaccole, arriva in città a sera inoltrata in compìto silenzio.

    Attorno alla sagra di Sant’Efisio gravitano numerosi appuntamenti e momenti di spettacolo: dal Festival di Sant’Efisio in programma al Teatro Lirico dall’8 aprile al 9 giugno 2010, alla prima edizione del Palio che si terrà domenica 2 maggio 2010 all’ippodromo del Poetto.

    Informazioni
    Comune di Cagliari tel.+39 070 6771
    www.comune.cagliari.it

    Segreteria organizzativa
    Enneelle srl
    tel. +39 070 487755 +39 337 815776 +39 339 7783353
    [email protected]

    Ufficio Turismo del Comune di Cagliari
    tel. +39 070 6778436
    [email protected]

    Biglietti
    I biglietti per assistere alla sagra sono disponibili on line sul sito:http://boxol.it
    oppure al Box Office Cagliari in viale Regina Margherita, 43
    tel. +39 070 657428
    [email protected]

     

    Comments

    comments