Cappellacci incontra istituti bancari: azione comune per sostegno imprese

    0
    207

    “Un’azione comune, di sistema per dare sostegno alle imprese sarde, per disincagliarle dalle difficoltà e rilanciare il sistema produttivo dell’Isola.” E’ questa, in sintesi, la proposta formulata dal presidente Cappellacci durante l’incontro con i rappresentanti degli istituti bancari svoltosi stamane a Villa Devoto. Al vertice hanno partecipato, oltre alla SFIRS, i presidenti del Banco di Sardegna e della Banca di Credito Sardo e i rappresentanti di Unicredit, della Banca Monte dei Paschi, della BNL, Banca di Sassari e della Banca Sella.

    “La Regione ha già posto in essere una serie di azioni a favore delle imprese – ha dichiarato il presidente, ricordando fra tutte il fondo di garanzia, oggi operativo anche per le garanzie dirette e per operazioni a favore della liquidità aziendale, il microcredito e la cessione dei crediti vantati dalle imprese verso la pubblica amministrazione – ma la straordinarietà della situazione impone un’azione di sistema tra le Istituzioni, il sistema bancario e quello imprenditoriale per consentire alle imprese di superare indenni la congiuntura sfavorevole e riprendere la crescita e lo sviluppo”.

    Da parte degli istituti bancari è stato condiviso l’appello ad azioni di sistema ed è stata manifestata disponibilità a intraprendere iniziative comuni con la Regione. Le possibili modalità di intervento e gli strumenti tecnico giuridici saranno oggetto di immediato approfondimento da parte di un tavolo che sarà coordinato dalla SFIRS. Nelle prossime settimane sarà convocato un nuovo incontro per una prima valutazione dei percorsi operativi.

    Comments

    comments