Carbosulcis – il 31 agosto vertice al Ministero dello Sviluppo Economico

    0
    241

    Per la vertenza Carbosulcis si conferma la data del vertice al Ministero dello Sviluppo Economico, previsto il prossimo 31 agosto, e la posizione unitaria tra Regione, Provincia, azienda e sindacati a sostegno del progetto integrato CCS Sulcis. E’ quanto emerso dall’incontro odierno, convocato nella sede della Regione in viale Trento, per fare il punto della situazione sulla vertenza.

    L’assessore regionale dell’industria, Alessandra Zedda, ha invitato le rappresentanze sindacali e i lavoratori a non inasprire le azioni di protesta e nel contempo a mantenere attivi gli impianti.

    “La strada per il rilancio della miniera di Nuraxi Figus – ha affermato l’esponente dell’esecutivo – e’ il progetto integrato di cattura e stoccaggio della CO2. Il Sulcis non può privarsi di questa opportunità. Chiederemo al Governo l’applicazione della Legge 99 del 2009, che prevede la realizzazione di una centrale termoelettrica basata sulle tecnologie CCS (Carbon Capture and Storage). E’ nostro compito convincere il Ministero del fatto che l’investimento è garanzia di innovazione, sviluppo e occupazione per il territorio. La Giunta regionale – ha aggiunto Zedda – approverà, a breve, una delibera d’indirizzo per l’emanazione del bando di gara per la miniera”.

    Comments

    comments