Obbligo catene da neve: modifica ordinanza Anas solo in caso di reale allerta meteo

    0
    190

    L’Anas modificherà l’ordinanza che impone l’obbligo delle catene da neve a bordo o l’uso degli pneumatici invernali nel tratto della Statale 131 dal chilometro 137 al chilometro al chilometro 179.

    Gli automobilisti dovranno rispettare le direttive sulla sicurezza emanate della Società Strade, sempre sino al 15 marzo 2013, ma solo in caso di “avviso di condizioni meteorologiche avverse diramato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile, in cui si prevedano precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio”.

    Soddisfazione è stata espressa dal presidente, Ugo Cappellacci. “La modifica dell’ordinanza Anas è una vittoria del buon senso e della ragionevolezza – ha osservato il presidente – l’auspicio è che tutti gli enti e le istituzioni coinvolti nella gestione e controllo della viabilità di competenza statale nell’isola – ha aggiunto Cappellacci – continuino a collaborare e a dialogare con la Regione al fine ultimo di tutelare la sicurezza dei cittadini”.

    La decisione è arrivata al termine dell’incontro convocato stamane dalla Presidenza al quale hanno partecipato l’assessore dei Lavori pubblici, Angela Nonnis, l’Anas, le prefetture, la Polizia stradale, la Protezione Civile e la Confindustria.

    “Siamo convinti di aver raggiunto un importante risultato nell’interesse esclusivo dei sardi – ha detto Nonnis – consapevoli che la salvaguardia della sicurezza stradale deve essere il fondamentale obiettivo da raggiungere, tutti i giorni dell’anno e in qualunque condizione meteo. La nostra preoccupazione, adesso, è dare risposte certe alle migliaia di utenti che tutti i giorni percorrono la Statale 131”. Nei casi di allerta meteo sarà messa in campo da parte della Regione una ulteriore attività di informazione riguardo alle norme di sicurezza da rispettare alla guida.

    Comments

    comments