Cavallini della giara stremati dalla fame – I Comuni chiedono aiuto alla Regione

    0
    189

    Per aiutare i cavallini della giara è indispensabile l’intervento della Regione. Basterebbe stanziare in finanziaria annualmente una cifra che si aggira intorno ai 150, 200 mila euro. I comuni si occuperebbero di costituire un soggetto gestore o una fondazione con lo scopo di gestire in maniere permanente questo nostro patrimonio, unico al mondo.

    alt

    A chiedere aiuto alla Regione sono i Comuni di Gesturi, Setzu e Tuili, che, allo stato attuale, non hanno fondi: “Fino alla primavera scorsa c’erano i fondi della montagna che servivano per la gestione tramite una coperativa. Adesso questi fondi non ci sono più e i comuni hanno dovuto metter mano ad un bilancio risicato con enorme fatica per trovare 6000 euro per tamponare l’emergenza (servizio di Videolina)”.
    La situazione non migliora negli anni, se non si interviene al più presto, perchè la siccità ed il carico eccessivo di vacche sulla giara continuano a mettere a rischio la sopravvivenza dei cavallini. Il problema sarebbe anche sanitario perchè da quando i cavallini sono di proprietà pubblica non hanno mai avuto un intervento sanitario, tipo sverminatura etc. I cittadini cercano di dare una mano per quanto è possibile portando volontariamente foraggio sulla giara.

    Intanto su Facebook si stanno moltiplicando le offerte di aiuto attraverso la mobilitazione delle persone. E’ stato creato un gruppo: AIUTIAMO URGENTEMENTE i cavallini della giara, che intende creare un fondo di solidarietà per aiutare i cavallini della giara.

    Noi tutti speriamo e ci auguriamo veramente che la situazione si risolva al più presto e che questo nostro splendido patrimonio naturale venga salvaguardato e definitivamente protetto per gli anni a venire.

    Il servizio di Videolina

    Comments

    comments