Chiusura Sardegna 24, la solidarietà e la preoccupazione della Confesercenti

    0
    205

    “Apprendiamo con un certo stupore e con grande rammarico la notizia dell’imminente chiusura del quotidiano Sardegna 24. A nome della Confesercenti Sardegna, esprimo tutta la solidarietà alla Redazione giornalistica e a tutto il personale di una testata che ha contribuito, negli ultimi sei mesi e mezzo, a dare nuova linfa all’informazione nell’Isola”. Così il presidente regionale, Marco Sulis, commenta la notizia diffusa oggi dalle agenzie di stampa.

    “In Sardegna – sottolinea Sulis – hanno chiuso centinaia di piccole e medie imprese, ma anche alcune industrie con centinaia di lavoratori. Anche l’Alcoa sta per chiudere, portando a quota 5.000 le buste paga a rischio nel solo Sulcis Iglesiente. Non vi è un solo settore produttivo in grado di reggere alla crisi economica che sta mettendo in ginocchio l’intera regione.

    Ora arriva l’annuncio di Sardegna 24.

    Mi chiedo: chiudiamo tutto e ci trasferiamo altrove? Oppure riusciamo a individuare le opportune misure per un rilancio autentico di tutto il sistema produttivo isolano? Le risposte che cittadini e imprese si aspettano vanno date immediatamente, non tra sei mesi o tra un anno. Siamo al collasso, ma non avverto una strategia forte da parte del Governo per superare il momento più difficile degli ultimi 50 anni”.

    Comments

    comments