Colpo basso al Referendum: una legge ripristina le indennità degli onorevoli

    0
    223

    Nonostante il referendum del 6 maggio si fosse espresso chiaramente per l’azzeramento dell’indennità dei consiglieri regionali sardi, ieri è bastato un articolo di una legge per ripristinarla. Ogni singola voce è stata decurtata del 30%, ma i tagli vengono applicati su indennità e rimborsi spese in vigore al 31 dicembre 2003, più alti di quelli del 2011, ripristinando di fatto la stessa identica situazione del prima referendum.

    Tanta delusione da parte di tutti coloro che credono ancora nell’istituto dei referendum e che, nonostante tutto, hanno dato ancora una volta fiducia alle istituzioni.

    Sul punto c’è stata anche una spaccatura interna ai Riformatori, con alcuni consiglieri che, al momento della votazione, hanno abbandonato l’Aula.

    Nella votazione finale, su 80 consiglieri hanno votato: 63 favorevoli e tre astenuti.

    Ecco la legge votata il 12 giugno 2012:

    Art.6
    Attuazione dell’articolo 26 dello Statuto speciale per la Sardegna

    1. A decorrere dal 26 maggio 2012, ai fini della riduzione e razionalizzazione delle spese per il funzionamento degli organi istituzionali, ai consiglieri regionali competono, ai sensi dell’articolo 26 della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3 (Statuto speciale per la Sardegna), le indennità ed i rimborsi di spese in vigore al 31 dicembre 2003.

    2. Conseguentemente, l’indennità di carica è ridotta nella misura del 30 per cento, la diaria è ridotta nella misura del 20 per cento.

    3. Ai Gruppi consiliari compete un contributo pari a quello in vigore al 31 dicembre 2003 ridotto del 20 per cento.

    4. Il Collegio dei questori disciplina le modalità di utilizzo e di rendicontazione di tale contributo, anche relativamente alla gestione del personale e delle collaborazioni professionali di cui alla legge regionale 18 dicembre 1995, n. 37 (Norme in materia di funzionamento e di assegnazione di personale ai Gruppi consiliari).

    Comments

    comments