Decimomannu

    0
    1512
    mappa_decimomannu

    mappa_decimomannu

    A circa 17 km da Cagliari, oggi Decimomannu è sede di un nodo ferroviario che collega Cagliari alla Sardegna del nord. La pianura in cui si trova, denominata un tempo "Dorida" per la sua fertilità, confina a nord con il comune di Villasor, a nord est con San Sperate, ad ovest con Villaspeciosa e Decimoputzu, a sud con i comuni di Assemini e Uta. Le origini di Decimomannu possono collocarsi all’epoca dell’imperatore Diocleziano, nel IV secolo, che vide consumare il martirio della patrona del paese, Santa Greca.

    Decimomannu – Map Google


    Visualizzazione ingrandita della mappa
    Nel Medioevo il paese faceva parte del Giudicato di Cagliari e dell’omonima curatoria ed ospitò una comunità di monaci benedettini da cui venne compiuto un intelligente programma di sviluppo agricolo. Si consiglia di visitare la chiesa di Sant’Antonio Abate e quella di Santa Greca, sorta sui ruderi di due chiese in cui forse officiavano i monaci benedettini. Nella campagna circostante, dove scorre il Riu Mannu, in località Bingias Mannas, sorgono i resti di un ponte romano in conci di calcare quadrati.
     

    {jathumbnail off}

    Da non dimenticare che Decimomannu ospita l’aeroporto "G. Farina" dell’aeronautica militare. Tra le tradizioni più significative di Decimo va segnalata la festa di Sant’Isidoro, protettore degli agricoltori. In occasione di questa festa viene organizzata da sempre una sagra nella quale si premiano i carri con gli addobbi migliori.
    Un’altra festa che vede grande partecipazione, l’ultima domenica di settembre,è quella dedicata alla patrona Santa Greca. Quattro giorni di festa, dedicati alla Santa del paese, dove sacro e profano di mischiano in un tripudio di suoni e colori. Quasi tutto il Campidano di Cagliari in occasione di questa festa si riversa nell’ampio spazio antistante la chiesa, dove sul momento vengono arrostiti carne e pesce a volontà negli ultimi scampoli di un’estate che finisce. 

     

     

    Comments

    comments

    SHARE
    Previous articleCastiadas
    Next articleDecimoputzu