Elenco Parchi Naturali Sardegna

0
566
thumb_asinelli

thumb_asinelliMonte Arcosu
Ha. 3.000. Poco lontano da Cagliari. È la più grande riserva naturale del WWE in Italia. È uno degli ultimi habitat del cervo sardo. Al suo interno è possibile pernottare e degustare la cucina tipica sarda (presso la Foresteria)

{jathumbnail off}cervoMonte Arcosu
Ha. 3.000. Poco lontano da Cagliari. È la più grande riserva naturale del WWE in Italia. È uno degli ultimi habitat del cervo sardo. Al suo interno è possibile pernottare e degustare la cucina tipica sarda (presso la Foresteria)

Limbara
Ha. 19.833. Rocce granitiche e carsismo. Macchia mediterranea; ricca fauna, tra cui muflone e cervo sardo.

Marghine-Goceano
Ha. 36.782. Rilievi calcarei e vulcanici; vasti altipiani. Querce, sughereti e foreste pietrificate. Ricca fauna.

 

Montiferru-Sinis
Ha. 42.664. Ricchissima fauna, con fenicotteri e grifoni. Massicci vulcanici, stagni costieri e spiagge.

Monte Arci
Ha. 13.160. Foresta e macchia mediterranea. Monumenti archeologici e formazioni vulcaniche.

Giara
Ha. 12.102. Altopiano basaltico con cavalli di razza particolare allo stato brado.

Monte Linas-Marganai
Ha. 22.220. Grotte, cascate, laghetti. Presenza di numerose specie vegetali rare ed endemiche.

Sette Fratelli
Ha. 58.456. Massiccio granitico con foreste ricche di fauna, tra cui il cervo sardo.

Stagno di Molentargius
Ha. 1.622. Vasta zona umida attigua alla città di Cagliari. Dal 1993 vi si riproduce il fenicottero rosa.

Sulcis
Ha. 68.868. Estesi boschi di lecci e macchia mediterranea. Caratterizzato dalla presenza di edifici relativi all’attività industriale mineraria.

Comments

comments