Felice Grova compie 100 anni e ci racconta il segreto della sua longevità

    0
    475

    Felice Grova con il sindaco di Oristano Giulio TendasUn altro centenario si aggiunge al nutrito elenco da Guinness che vanta la Sardegna in fatto di longevità. Siciliano di origine, Felice si è trasferito in Sardegna quando era molto giovane. Si sposa e vive a Cabras con Rosina Pinna, maestri elementari entrambi, mettono su famiglia con tre figli e si trasferiscono ad Oristano circa dieci anni fa. Ogni giorno continua ad alimentare ed allenare la sua mente dedicandosi alla lettura.

    Quando chiedi a Felice qual’è il suo segreto, ti guarda con gli occhi vivi e luminosi:”La vedi questa linea? – ti risponde, mostrando la mano – Questa è la linea della vita, vivrò sino a 106 anni”.

    E’ sicuro e ci credi. Questo è l’importante.

    Poi incomincia a raccontare.

    Ti parla del suo amore per la famiglia, di quando, dall’eta’ di cinque anni, in Sicilia, aiutava il padre a pascolare quattro bovini, due equini e due muli e a occuparsi dei lavori agricoli; poi lo studio voluto con testardaggine contro il destino assegnato, il diploma, la guerra, il trasferimento in Sardegna e poi a Cabras, l’amore per la campagna e la passione per l’orto e il frutteto, l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica nel ’98; tutta la vita congelata in pagine di ricordi, imparando a scrivere col computer all’eta’ di novant’anni… con l’attesa ancora di vedere pubblicate le sue memorie, come pure il libro scritto sugli innesti e potature.

    E’ proprio questo il segreto della sua longevità:” Non e’ mai troppo tardi, bisogna avere sempre un obiettivo da perseguire con costanza” come il castagno che ha piantato sei anni fa, per assaggiarne i frutti.

    E’ proprio il caso di dirlo: ‘Felice’ in 100 anni!

    L’articolo nel sito del Comune di Oristano

    L’articolo online sulla Nuova Sardegna

    L’articolo nell’edizione cartacea della Nuova Sardegna:

    alt

    Comments

    comments