Festa dei Popoli – 15 e 16 giugno Parco Monte Claro

0
718

Sabato 15 e Domenica 16 giugno nella sala polivalente del Parco provinciale di Monte Claro si svolgerà la Festa dei Popoli, un’importante manifestazione il cui obbiettivo è fare una riflessione a più voci sul senso dell’identità locale misurata con la globalizzazione e la multiculturalità.

Tendenze culturali che in modo pressante incalzano sui nostri costumi di vita e sui nostri assetti sociali.

La manifestazione è organizzata dalla ONG sarda A.Se.Con e dall’associazione di volontariato Amici di Sardegna, in collaborazione con il CSV Sardegna Solidale. Quest’anno il titolo della manifestazione è “Io sono altrove”.

Una frase emblematica che racchiude il senso dell’iniziativa.

Un progetto che vuole alternare momenti di riflessione, confronto e di dialogo fra i protagonisti del “vivere le diversità in comune” a Cagliari con dei momenti di socializzazione animati dalla musica, l’esposizione di prodotti di artigianato e la degustazione di piatti tipici locali e multietnici.

Fra gli interventi programmati nella due giorni vi sono quelli di: Rossella Urru (Cooperante), Annamaria Baldussi (Docente dell’Università di Cagliari, Facoltà di Scienze Politiche), Angela Quaquero (Presidente della Provincia di Cagliari), Susanna Orrù (Assessore dei Servizi Sociali del Comune di Cagliari), Gianpiero Farru (Presidente del CSV Sardegna Solidale), Roberta Manca (Presidente dell’ASECON ONG di Cagliari), Roberto Copparoni (Docente, esperto di Cooperazione internazionale), Maura Fois (Area Progetti ASECON) e Stefania Serra, Antonella Montisci e Roberto Loddo (Cooperatori Asecon. ONG) rappresentanti di alcune comunità presenti a Cagliari fra cui (Palestina, Libano, Senegal, Ucraina, Nigeria, Brasile, Filippine, Cina, Bosnia Erzegovina, Kirghizistan, Tunisia, Marocco e altri).

Il programma prevede il giorno 15 dalle ore 17,00 la tavola rotonda sul tema: “i nuovi cittadini figli di due culture” coordinata da Roberto Copparoni.

Dalle 17,00 alle 22,00 esposizione di prodotti tipici e dalle ore 20,00 alle ore 22,00 degustazione di piatti tipici.

Il giorno seguente, il 16 giugno, dalle ore 9,00 fino alle ore 22,00 si svolgerà l’esposizione di prodotti tipici e alle ore 18,00 la presentazione del “Progetto reti”, coordinato da Massimo Moi con una serie di interventi programmati.

Dalle ore 20,00 alle ore 22,00 continua la degustazione di piatti tipici ed etnici fino alla conclusione della manifestazione.

Le Associazioni che desiderano partecipare potranno riaprire i loro stand già dalla mattina.

Per informazioni e adesioni, Roberto Copparoni: 3383187899 [email protected]

Comments

comments