Giovedì 27 a Cagliari “TuristAbile, turisti senza chiedere”

    0
    193

    TuristabileUn “marchio di fruibilità” dei servizi turistici accessibili ai disabili. È quanto si propone di creare il progetto "TuristAbile: turisti senza chiedere", realizzato dall’ATS composta dal Centro Servizi per le imprese di Cagliari (capofila), Confcommercio – Federalberghi di Cagliari, Confcooperative, ANCI Sardegna e dal partner transnazionale Funditec.

     "TuristAbile: turisti senza chiedere" viene presentato giovedì pomeriggio (27 gennaio) al Caesar’s Hotel (via Darwin) a Cagliari. L’incontro si apre alle 16 con i saluti di Sisinnio Fadda (Presidente Centro Servizi per le imprese), e prosegue con gli interventi di Cristiano Erriu (direttore sul Centro Servizi per le imprese) su "Il progetto TuristAbile finalità ed azioni", Anselmo Piras (vicepresidente vicario Anci Sardegna) su "Il ruolo dell’Ente Locale nella gestione delle strutture turistiche pubbliche fruibili", Virgilio Condello (direttore Confcooperative Cagliari) su "Il sistema della cooperazione a supporto dell’accessibilità" e Mauro Murgia (Delegato Federalberghi – Confcommercio Cagliari) su "Strutture turistico ricettive fruibili e accessibili: quali necessità?".  A seguire troveranno spazio testimonianze e interventi del pubblico. 

     Sarà l’occasione per conoscere obiettivi e azioni del progetto, che ha allo studio la creazione un sistema di certificazione volontario, attraverso la realizzazione di un “marchio di fruibilità” dei servizi turistici, per rendere riconoscibile e visibile il livello di accessibilità delle strutture stesse ai disabili che vogliono usufruirne.  TuristAbile, inoltre, si propone di coinvolgere un gruppo di disabili motori nella formazione affinché possano essere i valutatori dei requisiti di fruibilità dei servizi per l’attribuzione del marchio.

     TuristAbile è un progetto integrato per la realizzazione di attività di formazione e creazione di servizi per il miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità ed è finanziato nell’ambito del Programma AD ALTIORA – POR FSE 2007- 2013 Regione Sardegna (Asse III Inclusione Sociale – Asse V Transnazionalità –Linea 1 – Persone Svantaggiate).

     Per partecipare compilare la scheda di adesione e inviarla via fax al n. 070-34996306 o via mail a [email protected]

     Fonte (Centro Servizi per le Imprese)

    Comments

    comments