Indipendenza Sardegna – Cappellacci:”Giusto chiedere al popolo sardo di esprimersi”

    0
    179

    altLa mozione sull’indipendenza della Sardegna presentata dal Psd’Az è stata bocciata dal Consiglio regionale, con due votazioni differenti. Sul primo dispositivo che proclamava l’indipendenza dell’Isola, il Consiglio regionale si è pronunciato con un’ampia maggioranza (31 no, 17 si’ e 9 astenuti tra cui i presidenti di Giunta e Consiglio), mentre il secondo, che sollecitava il popolo sardo di esprimersi sull’indipendenza con un referendum, non e’ passato per un voto (25 si’, 26 no e due astenuti).

    Commento del presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci

    “In questi anni ho avuto modo di confrontarmi più volte con lo Stato italiano e ho vissuto sulla mia pelle le ferite della Sardegna per il mancato riconoscimento dei nostri diritti e dei soprusi perpetrati a danno dei nostri diritti e della nostre aspettative”.

    “Guardando questo bilancio, guardo con simpatia alla mozione presentata dal Partito Sardo e credo che abbia fatto bene a proporre in maniera forte la questione. Peraltro – ha aggiunto il Presidente – il diritto all’autodeterminazione dei popoli é riconosciuto anche dal diritto internazionale. Tuttavia, avendo giurato sulla Costituzione, credo che il percorso debba svolgersi nell’ambito di percorsi da essi prevista. Ritengo giusto – ha concluso – chiamare il popolo sardo ad esprimersi sulla questione relativa all’indipendenza”.

    Comments

    comments