Is Arenas – Partita Cagliari-Atalanta a porte chiuse. Mauro Contini:”Per quanto ci compete, nessuna riserva”

    0
    222
    Is Arenas

    Nello stadio di Is Arenas a Quartu Sant’Elena, operai e betoniere lavorano a ciclo continuo per poter rendere possibile la partita che si disputerà domenica 2 settembre tra Cagliari ed Atalanta, valevole per la seconda giornata del campionato di Serie A. La Cagliari Calcio ha informato ieri di aver sospeso, fino a nuova comunicazione, la campagna di rinnovo abbonamenti in quanto attualmente non si è ottenuto il benestare della Questura e della Commissione di Vigilanza per l’agibilità dello stadio di Is Arenas”.

    La soluzione potrebbe essere quella di giocare a porte chiuse, come richiesto dalla Società Cagliari Calcio: “Da parte nostra – ha affermato il sindaco di Quartu Sant’Elena Mauro Contini – non c’è alcuna riserva: la macchina burocratica è già avviata. A questo punto attendiamo il parere delle autorità competenti, alle quali abbiamo trasmesso l’istanza, in modo da poter garantire lo svolgimento dell’incontro, con l’auspicio che il sogno di avere ancora la Serie A in Sardegna possa coronarsi”.

    “Voglio innanzitutto sottolineare – ha aggiunto Contini – il grande lavoro svolto finora dalla Commissione Provinciale di Vigilanza e la grande professionalità dimostrata per far sì che il Cagliari Calcio possa giocare nella nostra isola, nonostante i tempi così ristretti imposti dall’imminente appuntamento di campionato”.

    Comments

    comments