La Regione acquista 128 nuovi autobus

0
279

Sono in tutto 128 i nuovi autobus che la Regione acquisterà in leasing, grazie ad un accordo con la Sardaleasing, per svecchiare il parco mezzi adibito a servizio urbano ed extraurbano dell’Arst-Gestione Fds. L’impegno finanziario totale è di oltre 15 milioni di euro.

Il Piano di ammodernamento è stato presentato oggi a Cagliari nel corso di una conferenza stampa dall’assessore dei Trasporti, Liliana Lorettu. L’esponente dell’esecutivo ha voluto sottolineare come con questo progetto si vadano a sostituire completamente i vecchi bus dell’Arst-Gestione FdS dei Comuni di Sestu, Oristano, Carloforte, Iglesias, Carbonia, Alghero e Macomer.  

Il maggior numero di mezzi, circa 85, verranno comprati grazie ad un leasing di durata decennale con oneri a carico della Regione per i primi tre anni.

Complessivamente saranno acquistati 43 nuovi autobus per un importo di 6.650.000. Per il rinnovo dei mezzi adibiti al trasporto extraurbano da destinare prevalentemente ai servizi nelle province di Ogliastra e Sassari, saranno invece comprati 85 nuovi bus ad uso extraurbano per un importo di 7.375.000.

L’Arst Spa ad oggi conta un parco mezzi di 680 macchine, delle quali 120 ex FmS e 42 in comodato d’uso a Arst-Gestione FdS. L’età media dei bus è di circa 5 anni.

L’ammodernamento con automezzi di ultima generazione (Euro 5), renderà il servizio per l’utenza decisamente più confortevole e idoneo e porterà al notevole risparmio, in coerenza con la politica regionale di tutela ambientale, di centinaia di tonnellate all’anno di polveri sottili e ossidi di azoto che non verranno disperse nell’ambiente.

A questo si aggiunge un finanziamento residuo di un milione di euro che viene destinato alle aziende pubbliche urbane, Ctm Spa di Cagliari, Atp di Sassari, Atp di Nuoro e Aspo di Olbia per lo svecchiamento del parco autobus

Comments

comments