Lavoro in Sardegna – Facebook

0
500
Simone Deidda

Simone DeiddaLa Sardegna, una meravigliosa isola che amiamo e non riusciamo a lasciar per troppo tempo. Il popolo sardo è  ricco di storia, di invasioni e di durezza. Il turismo  ha fatto divenir l’isola una PARADISOLA nell’ immaginario collettivo.
Ma…..c’è un ma?

 
Certo che c’è, si chiama quotidianità, si chiama difficoltà di fine mese (oggi anche di metà mese), si chiama assenza di meritocrazia, si chiama inadeguatezza della classe politica (luogo comune che non minimizza la realtà dell’affermazione!), si chiama ottusità, menefreghismo, assenza di condivisione di progetti, paura di esporsi, si chiama vita in Sardegna.

Gruppo Lavoro in Sardegna su FacebookOgni giorno si chiudono imprese, si perde il posto di lavoro, si và in cassa integrazione, si inviano inutilmente centinaia di curriculum, si contattano tutti gli amici per uno straccio di lavoro; chi inizia la libera professione (come me e tanti altri) si scontra con un mondo in cui se non hai sponsor riesci a malapena a sopravvivere, non riesci a competere con le grandi aziende di fuori che sono possenti con il loro curriculum e comunque riesci solo piano piano a farti strada con le tue competenze. Cosi, mentre ognuno di noi si organizza come meglio può (ottenendo anche ottimi risultati) altri vanno alla ricerca del pur minimo straccio di lavoro che comunque gli permetterà di respirare un minimo e pagarsi la rate dell’auto o il bollo o l’assicurazione etc…
Vagando su Facebook e osservando la miriade di inutili gruppi (è un social network nato per divertirsi credo ) ho pensato di fondare un gruppetto (http://www.facebook.com/group.php?gid=38615773920), senza pretese dove gli iscritti potessero inserire gli annunci più interessanti, le info rispetto ai bandi, ai concorsi, ai piccoli lavori che non ci và di fare ma che potrebbero esser utili per tanti altri. Insomma un piccolo gruppo di condivisione che in realtà nasconde dietro una linea di pensiero che è quello della condivisione gratuita delle idee, dell’altruismo, del fare qualcosa per qualcuno gratis
E’ stato buffo ricevere tante mail che mi chiedevano: ma vieni pagato per inserire questi annunci? Ma cosa si nasconde dietro tutto questo altruismo?…

Mi hanno fatto sorridere.
Si nasconde la volontà di contribuire a cambiare anche di un millesimo la nostra mentalità e far sì che se uno riceve qualche favore, primo o poi lo girerà ad un altro e così via. C’era una bellissima catena di S.Antonio (l’unica intelligente) in cui chi riceveva una favore, lo girava gratuitamente ad altri 10 e così via.

Insomma, nessuna pretesa se non quella piccola di cambiare i modi di pensare, solo un simpatico “passatempo” su un inutile socialnetwork… (sarà cosi?)
Saluti
Simone Deidda
Libero professionista

Gruppo Lavoro in Sardegna
http://www.facebook.com/group.php?gid=38615773920

La bufera infernal che mai non resta, mena gli spiriti con la sua rapina, voltando e percotendo li molesta…”

Comments

comments