Legge 44 sui debiti in agricoltura, domani si tratta il primo caso

    0
    206

    “Finalmente domani mattina prenderemo in mano il primo caso di un’azienda in difficoltà per la legge 44/88. Il suo titolare vuole utilizzare la piattaforma di novazione del credito messa a punto dalla Regione.

    Il caso ci è stato segnalato venerdì scorso a Siliqua dall’Associazione interprovinciale pastori sardi che si è attivato con Fidicoop, uno dei Consorzi fidi convenzionati con Ismea e che seguirà in prima persona tutti i passaggi operativi da effettuare”. Lo dichiara l’assessore regionale dell’Agricoltura Andrea Prato in merito alla vertenza sulla legge del 1988. “Stiamo lavorando ininterrottamente, anche con il concorso del Governo, su uno dei problemi più critici dell’agricoltura della Sardegna. Le soluzioni che stiamo mettendo in campo sono tutte applicabili e valutiamo caso per caso con l’obiettivo di trovare il rimedio”.

    La piattaforma studiata dalla Regione d’intesa con le banche e con Ismea prevede che il titolare dell’azienda in sofferenza si presenti in banca con un soggetto "novato", una persona di fiducia o un parente stretto, che accetti di acquistare l’azienda agricola indebitata contraendo un nuovo mutuo a tassi convenienti con la garanzia della Regione.

    Comments

    comments