Memoro – La Banca della memoria

0
945

Il progetto promosso da Memoro – la Banca della Memoria, il Comune di Sedilo e il Comune di Tadasuni, ha lo scopo di salvaguardare e diffondere la cultura popolare e tradizionale della Sardegna, attraverso delle videointerviste a persone nate prima del 1940.

 Questa iniziativa, che ad oggi ha già portato alla realizzazione di oltre venti interviste solo in questi due comuni, ha l’ambizione di diffondersi presto in altri comuni sardi, per poter così raccogliere altri usi, altre tradizioni e altri modi di vivere di questa splendida isola.

Presso il Comune di Sedilo, si è cercato di mettere in luce il punto di vista femminile dell’Ardia, celebrazione che ha luogo in questo comune ogni anno, il 6 e il 7 luglio.

L’Ardia è sempre stata considerata una manifestazione prettamente maschile, una corsa a cavallo nella quale i cavalieri devono mettere in mostra la loro bravura e il loro coraggio. "L’Ardia vista dalle donne" vuole invece far comprendere per la prima volta, attraverso dodici videointerviste, come le donne di Sedilo partecipano e vivono questa festa: madri, mogli e figlie che, nonostante la paura e la preoccupazione per la sorte dei loro cari, non possono non essere orgogliose e fiere del loro coraggio. Una festa in grado di scatenare sentimenti contrastanti, ma sempre di grande intensità.

I primi video estratti dalle interviste:
L’Ardia vista dalle donne – Parte prima
L’Ardia vista dalle donne – Parte seconda

Nei giorni a seguire, verranno pubblicate sul sito www.memoro.org/it le singole interviste registrare sia nel comune di Sedilo che nel comune di Tadasuni.

Redazione Memoro – la Banca della Memoria
Per maggiori informazioni:
Tel: 011 8119050
Email : [email protected]

Comments

comments