Caso di sospetta meningite – Liori: “Servizi prevenzione delle ASL vigilano con competenza”

0
469

“Ho immediatamente predisposto una nota da inviare alle aziende sanitarie regionali per essere informato sui casi di meningite che si siano eventualmente verificati nei loro territori”. Lo ha affermato l’assessore regionale della Sanità, Antonello Liori, commentando la notizia della morte del ragazzo di Quartu Sant’Elena per un caso di ‘sospetta meningite fulminante’.

“I casi di questa infezione sono certamente rari – ha sottolineato l’assessore Liori – ma il suo manifestarsi è ovviamente inevitabile. Mi sento, comunque, di rassicurare i cittadini perché la situazione è sotto controllo e i servizi di prevenzione delle malattie infettive delle Asl e le strutture ospedaliere non hanno alcuna difficoltà a gestire il fenomeno. Le strutture territoriali di igiene pubblica funzionano bene e svolgono il loro ruolo di prevenzione e di vigilanza con competenza e tempestività. Ciò nonostante, continueremo a tenere alto il livello di attenzione e a predisporre un servizio sempre più adeguato”.

Comments

comments