Mountain Bike – Rally di Sardegna 2012

    0
    248

    E’ già ripartita la macchina organizzativa della 5^ edizione del Rally di Sardegna Bike, in programma dal 10 al 16 giugno 2012.
    Lo slogan sarà anche nel 2012 “dalla montagna al mare”, cioè dalle vette e dai sentieri del Gennargentu alle bellissime spiagge dell’Ogliastra.. Questa quinta edizione ha il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo, dell’Azienda Sardegna Promozione, dell’assessorato al turismo della Provincia dell’Ogliastra, dell’Unione dei Comuni d’Ogliastra, del Comune di Arzana, del Comune di Urzulei e di Baunei, dell’Aspen Azienda Speciale della Camera di Commercio unitamente a tutti le amministrazioni dei Comuni attraversati.

    Per le iscrizioni il format reperibile sul sito: rallydisardegnabike.it dove vi saranno a breve tutte le news anche sul nuovo percorso.

    Tariffe:

    1a fascia: € 450,00 entro il 31 ottobre 2011
    2a fascia: € 550,00 entro il 30 novembre 2011

    3a fascia: € 650,00 entro il 31 gennaio 2012

    4a fascia: € 700,00 dal 1 febbraio 2012

    Accompagnatori: € 350,00
    Raid Tourist (stesse fasce della gara)

    LE TAPPE

    Domenica 10 giugno 2012

    Ore 09.00 – Arzana – piazza Roma – Verifiche

    Ore 17.10 – Arzana – piazza Roma – Partenza Prologo (Km 7,00)

    Lunedì 11 giugno 2012

    1^ Tappa – Arzana-Ulassai

    Martedì 12 giugno 2012

    2^ Tappa – Arzana-Arzana

    Mercoledì 13 giugno 2012

    3^ Tappa – Arzana-Urzulei

    Giovedì 14 giugno 2012

    4^ Tappa – Urzulei-Baunei

    Venerdì 15 giugno 2012

    5^ Tappa – Baunei-Baunei

    Sabato 16 giugno 2012

    6^ Tappa – Baunei-Baunei

    Segreteria organizzativa:

    Tel + 39 070-65.35.26

    Tel. + 39 349-51.64.713

    Fax + 39 070-33.09.947

    E-mail [email protected]

    www.rallydisardegnabike.it

    Press Office
    Se.S.S.

    Tel. + 39 335-65.93.783

    E-mail [email protected]

    Comments

    comments

    SHARE
    Previous articleContributi per trasmissioni in lingua sarda
    Next articleNo al gasdotto Galsi – Conferenza stampa