Nuraghe Sardegna

0
1431
villaggio_nuragico

villaggio_nuragicoIl nuraghe, che appare intorno al 1500 a.C., è certamente la più significativa architettura della preistoria sarda e forse di tutto il Mediterraneo. Si tratta di torri tronco-coniche a due piani.

{jathumbnail off}

villaggio_succoronis_macomerIl nuraghe, che appare intorno al 1500 a.C., è certamente la più significativa architettura della preistoria sarda e forse di tutto il Mediterraneo. Si tratta di torri tronco-coniche a due piani.

Le pietre si sovrappongono e si incastrano fra loro, innalzandosi verso il soffitto fino a chiuderlo e a costituire la volta cosidetta a tholos, simile agli edifici greci di Micene.

La costruzione ha un effetto di grande imponenza: l’altezza media è infatti di 10-12 metri e in alcuni casi poteva superare i 20 metri. Quasi sempre il nuraghe raccoglieva attorno a sè un piccolo villaggio di circa 300 abitanti. Sulla loro funzione gli studiosi hanno avanzato diverse ipotesi, ma quella più accreditata attribuisce al nuraghe un ruolo difensivo e di controllo del territorio.
Il complesso nuragico più importante e meglio conservato è senza dubbio "Su Nuraxi" di Barumini, che per la grandiosità e la peculiarità dei suoi elementi offre la sintesi di tutto il mondo nuragico. Per raggiungerlo si parte dal paese di Barumini e, percorrendo la strada per Tuili, dopo 11 chilometri si incontra il villaggio.
Segnaliamo inoltre, in provincia di Sassari, il nuraghe Palmavera, poco a nord di Alghero, e la reggia nuragica di Santu Antine nei dintorni di Torralba. Nella provincia di Nuoro, vi suggeriamo la visita al nuraghe Is Paras, vicino a Isili, considerato uno dei più belli dell’isola, e al villaggio nuragico di Santa Vittoria, a otto chilometri da Serri. Anche la provincia di Oristano conserva tracce interessanti della civiltà nuragica.
Facilmente raggiungibile è il nuraghe Losa, ai bordi del tracciato della strada statale 131, all’altezza di Abbasanta. Da visitare anche il nuraghe S’Uraki (nei dintorni di San Vero Milis) e il nuraghe Mugherras nelle campagne di Paulilatino. Infine, in provincia di Cagliari, oltre al già citato Su Nuraxi di Barumini, interessante è il villaggio nuragico di Genna Maria nei dintorni di Villanovaforru, la cui visita può essere integrata con quella all’omonimo museo situato al centro del paese.

Comments

comments