Oristano – Aeroporto Fenosu – Sogear replica a Enac: “Nessuna pubblicità ingannevole”

0
370

“Non esiste alcuna pubblicita’ ingannevole o fuorviante per gli utenti”. E’ questa la replica alla diffida arrivata dall’Enac alla Sogeaor, la societa’ di gestione dell’aeroporto di Oristano, contestata per le procedure di vendita dei biglietti aerei contrassegnati dal logo commerciale FlyOristano. A rispondere alle contestazioni e’ stata la stessa Sogeaor, assieme alla compagnia aerea Denim Air e allo Studio associato Rimini, partner nell’iniziativa che ha portato all’attivazione dei collegamenti aerei tra Oristano, Roma e Brescia.

“Sogeaor SpA e’ la societa’ di gestione dell’aeroporto di Oristano Fenosu e come tale non puo’ vendere cosi’ come non vende, biglietti per passaggi aerei", si legge nel comunicato diffuso dalle tre societa’.
– Il sito www.flyoristano.com è di proprietà di Studio Associato Rimini e come tale registrato.
– Denim Air ACMI B.V. è una compagnia aerea olandese debitamente registrata presso l’Autorità aeronautica di quel Paese ed in possesso di regolare AOC (Certificato di Aeronavigabilità Operativo).
– Denim Air ACMI B.V. per caratterizzare la propria iniziativa aeronautica in Italia avente come base operativa l’aeroporto di Oristano Fenosu, ha chiesto a Studio Associato Rimini, e da questo ha ottenuto, di poter utilizzare il sito www.flyoristano.com quale strumento per la bigliettazione online.
– Denim Air ACMI B.V. ha allocato la propria capacità di trasporto presso un Tour Operator autorizzato che ne cura la vendita attraverso il sito sopra citato. Non sussiste pertanto alcuna pubblicità ingannevole o fuorviante per gli utenti.
 

Sogeaor, Denim Air e Studio associato Rimnini hanno reso noto infine di aver inviato una nota di protesta al direttore Generale dell’Enac, Alessio Quaranta, “evidenziando le inesattezze contenute nel documento divulgato e il pregiudizio causato alle societa’ interessate”.

Fonte (AGI)

Comments

comments