Palazzo Chigi – Comitato Sardegna

0
363

Si è svolta il 22 Ottobre 2009 a Palazzo Chigi la prima riunione del "Comitato Governo – Regione Sardegna per il coordinamento delle iniziative per lo sviluppo della Sardegna".
Il ‘Comitato Sardegna’ si è istituito il 17 luglio a Palazzo Chigi. Si tratta di un comitato per la Regione, guidato dal consigliere Claudio Gorelli, che si è costituito con la volontà di esaminare in maniera non episodica i problemi dell’Isola ed un luogo di confronto tra Governo e Regione per il coordinamento delle iniziative di sviluppo della Sardegna.

"L’agenda del Comitato è ricchissima di contenuti e su alcune questioni sono stati già ottenuti importanti risultati, come sulle vertenze industriali, sull’energia". Così ha affermato La Spisa partecipando al Comitato. "Tutto il Governo si sta dimostrando molto vicino alle problematiche e alla particolare situazione di crisi che sta attraversando la Sardegna ed è particolarmente apprezzabile l’impegno del sottosegretario della Presidenza del Consiglio Gianni Letta".

Il Comitato ha posto l’attenzione sino ad oggi a diversi temi: come sottolineato dal presidente della Regione Sardegna Ugo Cappellacci sono tanti i problemi che vanno affrontati: "La questione del deficit delle infrastrutture e dello sviluppo delle imprese, il riconoscimento di condizione di insularità previsto dalla legge 42 del maggio". "Sono tre gli aspetti determinanti sui quali si dovrà lavorare – ha affermato Cappellacci nel corso della conferenza stampa tenutasi nel mese di Luglio a Palazzo Chigi – e cioè la perequazione infrastrutturale, il vero deficit che vive la nostra terra, lo sviluppo economico e la coesione sociale, la fiscalità di sviluppo".

"Per queste questioni – ha precisato Cappellacci – si prevedono provvedimenti specifici e programmi operativi". Il Comitato ha poi discusso di trasporti, di continuità territoriale, della dismissione dei beni demaniali e dell’ambiente, delle bonifiche, dell’istruzione.
 

Comments

comments