Dal 2 al 7 Ottobre al Poetto il Campionato mondiale assoluto di Kiteboard

    0
    235

    Stanno arrivando da tutto il mondo i protagonisti che dal 2 al 7 Ottobre si daranno battaglia al Poetto per il Campionato mondiale assoluto di KITEBOARD nella nuova classe olimpica del race. Tra essi anche nomi illustri ed ex medaglie olimpiche del windsurf.

    Kiteboard

    Il campionato, organizzato dallo Yacht Club Cagliari, è diventato importantissimo a livello mondiale, dopo la recente decisione dell’ISAF (International Sailing Federation), massimo organo della vela che ha deciso di inserire il kitesurf alle prossime olimpiadi brasiliane nella disciplina del racing.

    Essendo questo il primo mondiale del quadriennio olimpico, le varie Federazioni nazionali stanno facendo trasmigrare tanti ex campioni del windsurf verso lo sport con l’ala-aquilone che fa avanzare la tavola. Soprattutto come tecnici e dirigenti.

    Chris Sieber, il viennese medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sidney nel 2000, arriverà il 30 nel capoluogo sardo alla guida del team austriaco. Mike Gebbhart, medaglia di bronzo a Seul nell’88 e argento a Barcellona nel ’92, arriva a Cagliari già domani, perché oltre che guidare il team USA, svolgerà insieme al CRO (Chief Race Officer) Mirco Babini, durante la settimana, uno stage sul miglioramento delle tecniche di regata per diversi atleti internazionali.

    Ma il nome più importante del mondo del windsurf, ora dedicato al kite, è forse quello di Alex Aguera, il campionissimo protagonista per tre lustri della World Cup di windsurf dietro Robby Naish e Bjorn Dunkerbeck, che dal 2000, sin dalle prime gare agonistiche, si è dedicato al kitesurf come contest director della World Tour PKRA.

    Aguera, torna in Sardegna 32 anni dopo aver vinto a Baia Sardinia il Mondiale a squadre Windsurfer, come shaper (costruttore) di una delle migliori tavole da kite nel racing. Intanto le iscrizioni hanno raggiunto il numero record di 208 iscritti ed il programma prevede due campi di gara spettacolari vicino a riva nel Golfo degli angeli, con l’area base che si estenderà dalla sesta fermata al vecchio ospedale Marino.

    MARTEDI’ 2 in programma la presentazione e le stazzature. Ogni atleta potrà disporre di una tavola e 3 ALI CON UNA EVENTUALE QUARTA stazzata IN BASE ALLE CONDIZIONI DEL VENTO SE FOSSE OLTRE I 25 NODI .

    MERCOLEDI 3 le prime gare DI PROVA E IL GIOVEDI 4 PRIMA REGATA UFFICIALE DI CAMPIONATO.

    Per maggiori informazioni: www.kitecagliari.com

    Comments

    comments