Prezzi Hotel in Europa

    0
    274

    Autunno: Roma e Venezia sono le citta’ italiane dove il valore di un pernottamento si tiene su indici alti, confermandosi tra le destinazioni turistiche piu’ richieste, ma anche le piu’ care in Europa. La media delle tariffe per una camera doppia è stata calcolata sulla base delle 40,000 richieste giornaliere generate attraverso il comparatore prezzi trivago. Cagliari (95 €), Rimini (96 €), Napoli (98 €) e Palermo (105 €) sono invece le piu’ economiche del momento. Le citta’ piu’ care in questo momento in Europa sono Ginevra (199€), Venezia (198€), Stoccolma (163€), Roma (161€), Milano (157 €), Copenaghen e Oslo (entrambi 156 €).  La Spagna è l’unico paese dove i prezzi continuano a scendere. Questo quanto emerge dal tHPI (indice dei prezzi degli hotel) che viene calcolato ogni mese dal comparatore prezzi www.trivago.it. Milano, 6 Ottobre 2009. L’autunno segna la stabilizzazione del “barometro prezzi hotel” e il turismo riprende quota. Una camera doppia per notte costa in media 118€ ad Ottobre, confermando gli stessi prezzi di Settembre (120 €). Roma e Venezia sono le citta’ italiane dove il valore di un pernottamento si tiene su indici alti, confermandosi tra le destinazioni turistiche piu’ richieste, ma anche le piu’ care in Europa.
    Questo secondo l’indice dei prezzi hotel trivago che ha rilevato la decisa ripresa del mercato alberghiero in Europa gia’ dallo scorso settembre e il contenimento in questo inizio di stagione. L’aumento dei prezzi si registra soprattutto nelle citta’ europee della fascia mediterranea e, in particolare, in Italia.
    Rispetto all’Ottobre dello scorso anno, l’indice prezzi hotel è di media il 10% piu’ basso.

    Variazione annuale: listino in calo soprattutto in Spagna e Oltremanica.
    E se in oltre meta’ delle 50 citta’ europee osservate dal thpi i prezzi si sono confermati quelli di Settembre 2009, con leggeri rincari solo a Roma, l’analisi comparata con lo stesso periodo dell’anno scorso mette in luce come i prezzi all’epoca erano complessivamente piu’ elevati. L’inizio dell’ultimo trimeste turistico di quest’anno, porta un “listino con piu’ sconti”. In particolare: le tariffe sono scese quest’anno del 33% a Birmingham (81 €); del 34% e 30% nelle mete dell’est Europa, rispettivamente, Bucarest e Cracovia; perfino la cara Amsterdam (attualmente 128 €), rispetto all’anno scorso, segna un inflessione del 24%.
    In Spagna il calo è piu’ generalizzato: Valencia scende del 32%, Madrid del 18% e Barcellona del 17%. Le destinazioni d’Oltremanica seguono la stessa sorte con la gia’ citata Birmingham (-33%), Dublino (-19%), Edimburgo (-17%) e Manchester (-13%). Le grandi capitali, Roma, Londra e Parigi, costano una decina di euro in meno rispetto a Ottobre 2008 e segnano tutte -9%.
    In Italia, perdite di listino piu’ localizzate: tra le citta’ italiane, da segnalare solo Firenze (128 € , -17% rispetto a Ottobre ‘08) e Bologna (che costa 126€, -18% rispetto a Ottobre ‘08)

    L’Italia tiene alla crisi: Roma e Venezia le piu’ care
    Le citta’ piu’ care in questo momento in Europa sono Ginevra (199€), Venezia (198€), Stoccolma (163€), Roma (161€), Milano (157 €), Copenaghen e Oslo (entrambi 156 €).
    Oltre alla crescita del turismo culturale nelle metropoli a Settembre e Ottobre, incide sull’aumento del costo degli hotel anche l’andamento della stagione fieristica ed espositiva. E tra queste, le destinazioni Venezia (198 €), Roma (161 €) e Milano (157 €) che riaprono la stagione presentando un listino tariffe molto simile soprattutto per la Capitale e il Capoluogo lombardo, così come nell’andamento stagionale. Roma costa il 50% in piu’ rispetto Agosto; Milano il 55%, Venezia il 42%. Seguono nella lista delle citta’ turistiche italiane piu’ care: Capri (158 €) e Genova (152 €), uniche destinazioni sul mare che non soffrono del cambio di stagione, assieme ad Ischia (133) e Siena (152 €), piu’ cara di Firenze.
    Quest’ultima costa 128€, il 36% in piu’ rispetto alla stagione estiva: Bologna (126 €) costa invece il 47% in piu’ rispetto all’estate. Cagliari (95 €), Rimini (96 €), Napoli (98 €) e Palermo (105 €) sono invece le piu’ economiche del momento.

    Le destinazioni meno care d’Europa:
    La Svizzera (media prezzi 156 €), con Ginevra (199 €), si conferma il Paese piu’ caro in Europa, assieme ai paesi scandinavi (in particolare Norvegia 155€, Danimarca 147 €).
    Mentre i Paesi meno cari del momento sono invece la Polonia (73 € media), l’Ungheria (83 €) e il Portogallo (88 €). La Spagna, tra le destinazioni meno care, è la Nazione che ha sofferto di piu’ quest’anno con cali generalizzati un po’ in tutte le mete turistiche: un hotel spagnolo costa in media 90 € con le citta’ meno cara Lèon (69 €), Santiago de Compostela (71 €) e Granada (71 €).

    L’indice dei prezzi trivago mostra la media dei prezzi nelle citta’ europee. La media delle tariffe per una camera doppia sono calcolati sulla base delle 40,000 richieste giornaliere generate attraverso il comparatore prezzi trivago. trivago raccoglie tutte le richieste dell’ultimo mese, consentendo un monitoraggio costante del listino dei prezzi.
     

    Comments

    comments