Progetto Accessit “Itinerari del Patrimonio Accessibile”

    0
    290

    Giovedì 15 dicembre 2011 dalle 9.30 nella sede della Facoltà di Architettura di Cagliari, in via Corte d’Appello 87, l’Assessore degli Enti locali, Finanze e Urbanistica Nicola Rassu, aprirà i lavori della riunione operativa tra i partner del progetto Transfrontaliero Accessit – Itinerari del Patrimonio Accessibile, avviato ufficialmente lo scorso 22 settembre a Bastia. Il progetto mira alla creazione e allo sviluppo di una strategia integrata di gestione, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e identitario attraverso l’identificazione, la progettazione e la promozione di itinerari trasfrontalieri.

    Il progetto strategico finanziato all’interno del secondo bando del P.O Marittimo Italia-Francia 2007-2013, ha come capofila la Collettivitè di Corsica e risulta articolato nei sottoprogetti “A-Archeologia”, “B- Valorizzazione dei patrimoni Comuni”, nell’azione pilota “Cantieri Sperimentali” e nell’azione di sistema “ Laboratori per la valorizzazione del patrimonio culturale e dell’identità” che vede la Direzione della pianificazione urbanistica e Territoriale della Regione Sardegna come responsabile.

    Durante la conferenza di lancio del progetto, l’assessore Rassu aveva sottolineato l’importanza, anche attraverso progetti comunitari come LAbnet e Accessit, di “Valorizzare il patrimonio storico e identitario transfrontaliero dei nostri territori, ricercare nuovi canali di difesa delle caratteristiche dei luoghi, mantenendo intatte le diversità culturali locali”. Durante tutta la giornata del 15 dicembre, a cui parteciperanno i partner istituzionali del progetto provenienti dalla Corsica, dalla Liguria, dalla Toscana e dalla Sardegna, sono previste sessioni di lavoro per la gestione tecnico – scientifica e finanziaria generale del progetto e per la gestione particolare dei sottoprogetti.

    Comments

    comments