Quarta Conferenza Italiana sul Software Libero

    0
    239

    software liberoA Cagliari nei giorni 11 e 12 giugno 2010 la 4ª Conferenza nazionale sul software libero organizzata dal DIEE a Cagliari nei giorni 11 e 12 giugno 2010.  Prologo il 10 giugno con il convegno di Sardegna Ricerche "Free software: a community for a new business model".

    L’11 e 12 giugno 2010 la città di Cagliari ospita la quarta Conferenza Italiana sul Software Libero, per fare il punto sullo stato dell’arte per questo settore nel nostro Paese. L’appuntamento – organizzato dal DIEE (Dipartimento di ingegneria elettrica ed elettronica) dell’Università di Cagliari – è occasione di incontro e scambio di informazioni tra quanti in Italia sono attivi nella ricerca sul Software Libero, nel suo sviluppo e promozione.
     
    IL CONGRESSO
    Le precedenti edizioni si sono svolte a Cosenza (2007), Trento (2008) e Bologna (2009). A Cagliari saranno rappresentate le diverse componenti del mondo del Software Libero: utenti, associazioni, aziende, enti pubblici, ricercatori e sviluppatori. Gli argomenti di discussione potranno coprire le molteplici aree tematiche, dagli aspetti economici, giuridici e tecnici, a quelli etici, sociali e filosofici.
     
    IL COMITATO ORGANIZZATORE 
    General chair: Giulio Concas (Università di Cagliari). Componenti: Vincenzo Bruno (Hacklab Cosenza / Università della Calabria), Vincenzo D’Andrea (Università di Trento), Renzo Davoli, (Università di Bologna), Flavia Marzano (UnaRete), Michele Marchesi e Giuseppe De Stefanis (Università di Cagliari), Giammaria Ogana, Romina Lobina e Nicola Asuni (GULCh, comitato organizzatore locale).
     
     Il giorno prima della IV Conferenza Italiana sul Software Libero, il 10 giugno a partire dalle 9:30, è in programma al Parco tecnologico della Sardegna la giornata di lavori "Free software: a community for a new business model". L’evento è organizzato da Sardegna Ricerche in collaborazione con il Centro Servizi per le Imprese della Camera di Commercio di Cagliari, entrambi partner della rete europea Enterprise Europe Network.

    ADESIONI / INFO
    Le registrazioni devono essere effettuate entro il 30 maggio tramite il modulo online. Per informazioni o chiarimenti [email protected]
      
    PROGRAMMA
    Il workshop internazionale e l’evento di brokeraggio sono indirizzati ad imprese, centri di ricerca, università, pubbliche amministrazioni e utilizzatori interessati al tema del Software Libero; gli incontri one-to-one hanno lo scopo precipuo di facilitare collaborazioni tecniche e commerciali e la creazione di partenariati in vista della partecipazione a bandi del 7° PQ:

    • durante la mattina, un Workshop internazionale: relatori provenienti da imprese e centri di ricerca discuteranno il ruolo del Software Libero e introdurranno le loro personali esperienze sul tema. Il workshop sarà visibile in diretta streaming.
       
    • una Sessione UP2U: 10 partecipanti avranno la possibilità di esporre al pubblico le loro attività e i loro progetti in un intervento di 3 minuti ciascuno
       
    • nel pomeriggio Incontri one-to-one: imprese, ricercatori, pubbliche amministrazioni e utilizzatori finali potranno partecipare ad incontri individuali dedicati al "brokeraggio tecnologico". 

    Comments

    comments

    SHARE
    Previous articleRegione – Rilanciare l’agro-zootecnia isolana
    Next articleSardegna Live – Web TV