Quartu Sant’Elena – Servizio di trasporto gratuito per le Terme di Sardara

    0
    304

    Un servizio di trasporto gratuito per facilitare l’accesso alle cure termali. Il settore Servizi Sociali del Comune di Quartu Sant’Elena, in collaborazione con le Antiche Terme di Sardara, organizza un servizio di trasporto rivolto ai residenti in città che soffrono di patologie per le quali sono prescritte le cure termali.

    Gli interessati potranno usufruire dei trattamenti termali in regime di pendolarismo: ovvero gli interessati potranno recarsi giornalmente presso le Antiche Terme, effettuare le cure e fare rientro con un autobus dedicato. Il servizio sarà gratuito.

    Le cure sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale per cui, come per qualsiasi altra prestazione sanitaria, vi è un ticket a carico dell’utente (i cittadini da 65 anni godono dell’esenzione).

    Occorre inoltre richiedere al proprio medico di famiglia la prescrizione del ciclo di cura per la specifica patologia.

    Per la partecipazione è sufficiente compilare il modulo scaricabile dal sito internet del Comune (www.comune.quartusantelena.ca.it) o reperibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico (URP), in via Eligio Porcu 141, piano terra.

    Le domande dovranno essere presentate entro il 10 agosto e saranno accolte in ordine di arrivo.

    «Si tratta di un’iniziativa di grande rilievo – spiega il sindaco Mauro Contini – perché facilita l’accesso a un regime di cure soprattutto a quelle persone che per una molteplicità di motivi la distanza e il viaggio con un mezzo proprio rappresentano ostacoli insormontabili».

    «Il nostro obiettivo – aggiunge Giuseppe Boi, assessore comunale alle Politiche Sociali – è il benessere e la salute dei cittadini. Credo sia una grande conquista per un’Amministrazione agevolare il ricorso, di coloro che ne avessero necessità, a particolari cure come quelle termali».

    Comments

    comments