Quartu Sant’Elena – Presentata la Terza Edizione della “Scuola Civica Dolciaria”

    0
    264

    Presentata la Terza Edizione della “Scuola Civica Dolciaria”. Mini corsi, seminari e reti d’impresa per valorizzare ed esportare i dolci e il pane di Quartu. 

     «Salvaguardare e promuovere la tradizione dei dolci tipici significa valorizzare il territorio e tramandare competenze che altrimenti andrebbero perdute. La Scuola Civica Dolciaria è stata istituita con l’obiettivo di preservare la tradizione dell’artigianato dolciario quartese, garantendo la trasmissione delle conoscenze e delle tecniche». 

    Così il sindaco di Quartu Sant’Elena, Mauro Contini, commenta l’avvio dell’edizione 2013 della Scuola Civica Dolciaria Città di Quartu Sant’Elena, progetto realizzato dal Comune di Quartu, da Scuola & Formazione Confartigianato e da Confartigianato UIPA Cagliari.

     L’iniziativa è stata presentata questa mattina, a Quartu Sant’Elena, presso la Sala Convegni dell’Infopoint-Centro Informazioni Turistiche del Margine Rosso. All’incontro di stamane erano presenti il sindaco di Quartu, Mauro Contini, la presidente del Consiglio Comunale, Francesca Mazzuzzi, l’assessore comunale alle Attività Produttive, Dino Cocco, il direttore di Scuola & Formazione Confartigianato, Filippo Spanu e le maestre dolciarie che terranno i mini corsi a cittadini e turisti. 

    Durante tutto il ciclo dei 25 appuntamenti previsti dal 4 settembre fino al 30 novembre (ogni lezione, che dura 7 ore intervallata dal pranzo, è aperta solo a 10 persone) verranno formati 250 appassionati. 

    Per l’iscrizione è prevista una partecipazione alle spese pari a 25 euro.

    Da sabato 10 agosto, il Centro Informazioni Turistiche (CIT) di via Melibodes, al Margine Rosso, raccoglierà le prenotazioni e regolarizzerà le iscrizioni. 

    Orari di apertura CIT: tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle 20.00.

    Comments

    comments