Al via dal 19 settembre su La5 il primo reality ambientato in Sardegna

0
1112

Un galeone, otto coppie di innamorati e un’isola…se è vero amore ce lo dirà la Sardegna. E’ “Sweet Sardinia” – il primo reality/factual tutto italiano ambientato in Sardegna – in onda su La5 a partire dal 19 settembre con 8 puntate in prime time e 35 in daytime e con uno speciale su Canale 5 trasmesso domenica 15 settembre con l’anteprima del programma.

Sedici concorrenti salperanno da Cagliari a bordo di El Pirata, il tre alberi battente bandiera spagnola, per circumnavigare l’isola in otto settimane alla scoperta di uno dei territori più belli d’Italia.

L’obiettivo è rimanere insieme: testare l’affinità di coppia, superare le difficoltà dell’alloggio privo di ogni comfort, misurarsi con prove fisiche e battere le altre coppie di innamorati.

Accanto ai concorrenti di “Sweet Sardinia” ci saranno tre giudici, l’attrice Alessandra Barzaghi, lo psicologo Luca Mazzucchelli e la scrittrice rosa Federica Bosco. Insieme commenteranno la vita a bordo e decideranno a chi assegnare la vittoria delle sfide e i diversi benefit previsti nelle missioni settimanali.

Il programma, targato Showlab e realizzato in collaborazione con la Regione Sardegna, propone un viaggio a zero impatto ambientale che toccherà i porti più belli della Sardegna da Torre delle Stelle a Villasimius passando da Arbatax, Olbia, Alghero e Cagliari. Location che rimarrà tale anche nel caso in cui il format del programma sarà acquistato da altri Paesi.

Il trio di giudici attenderà le coppie all’ingresso di ogni porto di approdo e là si svolgeranno tutte le fasi di eliminazione, che saranno trasmesse nelle puntate in prima serata. I concorrenti di “Sweet Sardinia”, coppie provenienti da diverse regioni d’Italia con background socioculturali molto diversi, dovranno misurarsi con il dialetto sardo che per la prima volta approda su una rete nazionale, con l’arte del museo di Cagliari e con i testi di Grazia Deledda ma anche con le pareti del Gennargentu e con l’entroterra selvaggio.

Per uscire dal Parco del Sulcis avendo a disposizione solo un quad, una bussola, una mappa e una destinazione da raggiungere, le coppie di partecipanti avranno bisogno di molto coraggio, di spirito d’avventura e di una grande sintonia di coppia per affrontare l’ambiente impervio e sconosciuto con cui dovranno misurarsi.

Inventiva e dialettica serviranno invece per affrontare la prova del mercato di Cagliari: i concorrenti dovranno rivolgersi ai commercianti usando esclusivamente il dialetto sardo.

A rendere gustoso il viaggio ci saranno, infatti, i prodotti enogastronomici della tradizione sarda spiegati da un nutrizionista che avrà il compito di riempiere la cambusa con prodotti sani tutti made in Sardegna. Pecorino Romano, olio, pesce e vino saranno i compagni di viaggio dei marinai che sfideranno il mare per dimostrarsi che è vero amore. “Sweet Sardinia” è online sul sito www.mediaset.it/la5.

Scheda Programma

Titolo: Sweet Sardinia

Format: Reality

Messa in onda

–       La5: 8 puntate in prime time (60’) dal 19 settembre ogni giovedì alle 21.10; in replica sabato alle 13.00 e domenica alle 18.30

–       La5: 35 puntate in daytime (30’) dal 20 settembre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 18.10 e in replica alle 14.00

–       Speciale Sweet Sardinia Canale 5: trasmesso il 15 settembre alle ore 11.15

Un programma di: ShowLab in collaborazione con la Regione Sardegna

Autori: Antonio Vicaretti, Giorgia Vaccari

Regia: Angelo Poli

Giuria: Alessandra Barzaghi, Luca Mazzucchelli e Federica Bosco

Partecipanti: Nove le coppie di aspiranti concorrenti ma solo 8 di loro saliranno a bordo del galeone El Pirata e salperanno da Cagliari per circumnavigare l’isola in otto settimane (prima eliminazione prevista nel corso della prima puntata di prime time):

Cecilia e Manuel; Chiara e Giampiero; Giulia e Luca; Ilaria e Andrea; Maria Vittoria e Gaetano; Rita e Carlo; Valentina e Ciro; Mihaela e Mario; Rosanna e Andrea

 

Sostegno: Regione Sardegna (Presidenza, Assessorato dell’Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale, Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport, Fondazione Sardegna Film Commission; coordinamento attività Sardegna Promozione), Rete dei Porti, Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna.

Comments

comments