Riformatori:”Rispettare i referendum, abolire subito tutti i cda degli enti regionali”

    0
    207

    “Nel corso del dibattito consiliare sulle mozioni inerenti la Carbosulcis, i Riformatori hanno ribadito la necessità che siano pienamente rispettati lo spirito e la volontà espressa dai referendum del 6 maggio. È dunque necessario che l’Aula approvi quanto prima la legge per la definitiva abolizione dei consigli di amministrazione lottizzati dalla politica”.

    Lo dice il capogruppo dei Riformatori sardi in Consiglio regionale, Attilio Dedoni. Nel frattempo, il pronunciamento referendario impone chiaramente ciò che invece – sbagliando- non si è fatto nel caso Carbosulcis. E cioè che ogni nomina eventualmente indifferibile obbedisca in modo rigoroso a criteri di alta professionalità, di elevata qualità e di assoluta neutralità rispetto alla politica”.

    Comments

    comments