Scuola – Baire sollecita intervento Ministero per riduzione tagli personale

0
329

 “Le istanze della scuola sarda sono all’attenzione del Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, a cui ho chiesto di farsi parte attiva in una prospettiva di leale collaborazione interistituzionale per l’innalzamento della qualità della scuola, ripensando il numero dei tagli agli organici della scuola già previsti in Sardegna”. Lo ha riferito l’assessore della Pubblica istruzione Maria Lucia Baire dopo l’incontro, a Roma, per discutere delle annunciate riduzioni del personale scolastico nell’isola.

“Dal 2011 – ha puntualizzato l’esponente della Giunta regionale – il Ministero ci richiede un ulteriore sacrificio in termini di dotazione organica che però il sistema scolastico della Sardegna non può affrontare senza la concessione di specifiche deroghe ai parametri nazionali, motivate da oggettive condizioni di fatto che richiedono una considerazione peculiare della scuola sarda”.

Per l’assessore Baire è “necessario, dunque, una rimodulazione dei tagli previsti, riconoscendo gli svantaggi che derivano non solo dalla condizione di insularità ma anche dalle forti differenze tra territori e da oggettive difficoltà legate alle caratteristiche demografiche, economiche e sociali del bacino d’utenza della scuola sarda”. “Intervenire con tagli sui docenti e sul personale tecnico-amministrativo – ha sottolineato l’assessore – si ripercuoterebbe, inevitabilmente, sulla qualità dell’istruzione, con un numero di alunni per classe più elevato, una didattica meno adeguata e l’impossibilità di dare la giusta attenzione proprio a quel settore di popolazione scolastica più fragile, a rischio di abbandono e di dispersione scolastica”

Comments

comments