Scuola digitale Sardegna

0
447

Le politiche di innovazione del sistema scolastico e il coordinamento delle iniziative ministeriali e regionali in corso, sono state discusse e affrontate a Roma, nella sede del Ministero, durante un incontro tra il Ministro Gelmini e i Presidenti e gli Assessori della Pubblica Istruzione del centro Sud Italia. Ciascuna Regione ha esposto i progetti in fase di attuazione.

Dal quadro complessivo è emerso il ruolo prioritario e di leadership che la Regione Sardegna ha assunto nell’ambito del Piano Nazionale di innovazione e sperimentazione, con il progetto “Scuola Digitale”.

Si tratta infatti dell’unica iniziativa che propone una azione sistemica organica diretta all’introduzione di nuove tecnologie come le LIM (Lavagne Interattive Multimediali) e i Tablet per gli studenti e i docenti, con la realizzazione di nuovi contenuti digitali appositamente studiati proprio per valorizzare al massimo le tecnologie introdotte. E’ inoltre previsto un approfondito ciclo formativo per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado.

Intervenendo nel corso dell’incontro, l’assessore Sergio Milia, richiamando il protocollo d’intesa tra il ministro Gelmini e il Presidente della Regione Cappellacci, sottoscritto nel maggio dello scorso anno, ha chiesto che, a fronte delle ingenti risorse messe in campo dalla Giunta regionale per la realizzazione del progetto, ci sia da parte del Ministero, un impegno concreto ad avere un occhio di riguardo per la nostra Regione sulla questione degli organici e del dimensionamento scolastico.

L’esponente della Giunta, ha sottolineato come questo impegno sia cruciale per la riuscita del progetto in quanto, nell’anno scolastico in corso, tutti i circa 19 mila docenti delle scuole sarde, saranno impegnati in un intensa attività formativa cruciale per la riuscita del progetto.

Il Ministro Gelmini ha dato ampie assicurazioni a questo riguardo ed ha proposto l’attivazione di un tavolo tecnico che, a partite dalla prossima settimana, coordini i progetti in corso nelle varie realtà territoriali del centro- sud Italia e le armonizzi all’interno di un piano Nazionale diretto a modernizzare il sistema scolastico nazionale nel suo insieme. Da parte di tutte le altre Regioni presenti, in particolare della Campania, della Sicilia, della Calabria e dell’Abruzzo, è stato manifestato grande apprezzamento per il progetto “Scuola Digitale” della Regione Sardegna, e la volontà di collaborare per la migliore riuscita di questa importante iniziativa.

Comments

comments