Successo di aiuole pubbliche per Alghero verde in fiore

    0
    295

    Sono scadute domenica 30 giugno le iscrizioni al concorso Alghero Verde in Fiore.

    Il concorso per far rifiorire la città, proposto dall’associazione regionale florovivaisti “Corallo Verde” all’interno del progetto Alghero Verde Vita, è riuscito nel suo principale obiettivo: coinvolgere la cittadinanza verso una maggior sensibilizzazione all’uso e alla cura del verde da utilizzarsi come strumento di valorizzazione degli spazi privati e pubblici.

    “Abbiamo ottenuto un buon risultato in termini d’iscrizioni – commenta Giovanni Roma, presidente di Corallo Verde – ma il vero successo è stato nella volontà dei partecipanti di creare una città verde, nell’entusiasmo dimostrato dai comitati di quartieri e gruppi di cittadini che hanno scelto di investire nella cura delle aiuole pubbliche, private e condominiali”.

    Oltre ai numerosi balconi che stanno partecipando al concorso per le categorie “Allestimento più creativo e più rigoglioso” sono numerosi i giardini che partecipano per “Aiuola Mediterranea”, i condomini per la menzione speciale loro dedicata “Condominio fiorito”, le aiuole e le vie adottate dai comitati di quartiere, gruppi di cittadini o attività commerciali. L’aiuola “Comitato borgata Maristella”, l’Agave Catalana per l’allestimento del Carmine, “La natura si fa bella”, “Trachite e macchia mediterranea” e i “Profumi del parco” per la borgata di Fertilia, “La via fiorita” in via Gilbert Ferret, “Munyica Ok” e “Muraglietta e Cassarora” nelle piazzette di San’Agostino sono alcuni degli allestimenti realizzati da privati cittadini nel suolo pubblico messo a disposizione dal Comune che ha favorito la manifestazione florovivaistica.

    La prossima settimana la parola passa ai quattro giurati che si incontreranno per una prima valutazione tramite le fotografie per poi passare ad esaminare dal vivo gli allestimenti in gara.

    Comments

    comments