Tappa cagliaritana del Tour “C’era un Volt”

    0
    344

    Dopo aver fatto tappa nel comune di Tadasuni il 25 giugno, il camper di “C’era un volt” (progetto sviluppato dall’’Archivio Storico Enel e Memoro – la Banca della Memoria) è in arrivo in Piazza Giovanni XXIII, a Cagliari, il 26 giugno. Dalle 10 alle 18, gli operatori di "C’era un volt" saranno a disposizione per catturare la memoria della diffusione dell’energia in Italia. Chiunque vorrà, potrà infatti rilasciare una breve video intervista che sarà pubblicata sul sito web per poi andare ad integrare l’Archivio storico Enel di Napoli.

    Il tour prevede 40 tappe nelle centrali Enel e nei capoluoghi in tutte le regioni, quarantasei giorni di lavoro, quasi 10mila chilometri da percorrere e più di trecento persone da intervistare.

    Le tappe di raccolta di memoria sono suddivise secondo due tipologie: all’interno degli stabilimenti di produzione Enel (20 giornate) e piazze pubbliche (20 giornate).

    Gli eventi nei centri di produzione hanno come obiettivo la raccolta di testimonianze storiche sull’impianto produttivo (la costruzione dell’impianto, l’evoluzione processi produttivi, l’impatto ambientale); gli appuntamenti nelle più belle piazze dei capoluoghi di regione, invece, vanno a coinvolgere la popolazione locale nella raccolta di testimonianze sul concetto di energia elettrica quale vettore di progresso e modernizzazione.

    Parallelamente al tour, come previsto dal progetto "C’era un Volt", è online il sito web.

    La presentazione dei risultati avverrà infine presso l’archivio Storico Enel nella seconda metà di settembre 2010, con un evento conclusivo per commentare i lavoro.

    Per chi desidera raccontare la sua storia ‘energetica’ agli operatori di "C’era un volt" è invece aperta una sezione di prenotazione sul sito internet www.ceraunvolt.it e un numero verde 800913789. Anche per la tappa di Cagliari, ovviamente, in Piazza Giovanni XXIII, il 26 giugno.

    Tappa successiva il 27 giugno alla centrale Enel di Coghinas, il 27 giugno.

    Comments

    comments