Trasporti – Finanziamento per aeroporto di Oristano

0
252

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale dei Trasporti, Liliana Lorettu, ha approvato un emendamento al disegno di legge 182 che riguarda il “Sistema aeroportuale isolano”, che stanzia un finanziamento di 3 milioni di euro, per gli anni 2010 e 2011 per consentire lo start-up e l’attività programmatoria dello scalo di Oristano-Fenosu.

In questo modo l’esecutivo vuole fare in modo che l’aeroporto di Oristano possa funzionare a pieno regime, trovando anche delle soluzioni alternative alla continuità territoriale.

L’emendamento consente così di finanziare una politica di infrastrutturazione ed accessibilità dello scalo oristanese che, dopo aver ottenuto tutte le necessarie certificazioni ENAC, ha potuto avviare le attività commerciali con l’attivazione temporanea della linea Oristano-Roma. Tale attività ha richiesto un notevole sforzo finanziario e gestionale a garanzia della corretta erogazione dei relativi servizi dovuto, in parte, anche al conseguente innalzamento dei livelli di sicurezza in linea con gli standard internazionali. La limitata dimensione patrimoniale dello scalo oristanese e della Sogeaor, potrebbe rappresentare dei limiti insormontabili al prosieguo dei voli di linea attualmente attivi, vanificando in tal modo gli sforzi finora fatti su una struttura che potrà dare benefici e opportunità di sviluppo ed aspettative al territorio.

Il presente emendamento intende quindi “rafforzare” la piena operatività dello scalo aeroportuale di Oristano attraverso un contributo decrescente di 1 milione e 600 mila euro per l’anno 2010 e di 1 milione e 400 mila euro per il 2011. Tale contributo potrà essere erogato solo previa presentazione di un dettagliato piano operativo da parte della società di gestione.

Comments

comments