Turismo, BIT 2012

    0
    243

    Si è ufficialmente aperta col convegno inaugurale, al quale ha partecipato il ministro degli Affari generali, Turismo e Sport, Piero Gnudi, l’edizione 2012 della Borsa internazionale del Turismo di Milano, la più importante kermesse nazionale del settore. Appuntamento immancabile, in programma dal 16 al 19 febbraio a Rho FieraMilano, e ideale per confermare l’appeal della Sardegna nei confronti del mercato turistico e promuovere le proposte di vacanza nell’Isola.

    La novità è caratterizzato dallla diretta in streaming di tutti gli eventi all’interno dello stand sul canale video di www.sardegnaturismo.it e seguiti anche attraverso i canali social, facebook. Il forte orientamento sul web è l’altro elemento che caratterizzerà la Regione alla Bit: innanzitutto la presentazione del nuovo portale Sardegna Turismo Evoluzione, che consentirà di passare da una modalità vetrina a una modalità di promo – commercializzazione indiretta dell’offerta turistica: uno spazio web in cui si incontrano domanda e offerta.

    Oggi è stata anche la giornata dedicata al Buy Club, workshop degli operatori dell’associazionismo e dei Cral: 20 operatori sardi esperti di turismo all’aria aperta e per gruppi hanno promosso le proposte isolane; domani e sabato, al ‘classico’ Buy Italy, workshop dell’offerta turistica italiana, a entrambe le sessioni di lavori saranno presenti 50 operatori isolani, in rappresentanza di strutture ricettive (alberghi e catene alberghiere, residence e Cav), tour operator e agenti di viaggi, consorzi turistici, società di servizi e vettori.

    Appuntamento clou di domani, venerdì 17 febbraio, a partire dalle 11, nello stand Sardegna sarà la presentazione alla stampa da parte dell’assessore Luigi Crisponi delle linee programmatiche e delle attività della Regione in materia turistica.

    Comments

    comments