Turismo – Lunedì a La Maddalena riunione commissione Stato-Regioni

    0
    191

    La Sardegna è stata scelta, su proposta dell’assessore regionale Luigi Crisponi, come sede del dibattito sul futuro del turismo italiano. I prossimi lunedì 11 e martedì 12 giugno si riunirà a La Maddalena la Commissione nazionale del turismo della Conferenza Stato-Regioni: ministero competente, regioni ed Enit si confronteranno sulle priorità del settore in un appuntamento utile a definire le linee strategiche in ambito nazionale.

    Sarà un momento di confronto e approfondimento, alla presenza dei principali attori pubblici operanti nel sistema turistico: “Un vero e proprio focus di settore, una riunione operativa voluta sul territorio isolano dalla Regione Sardegna – afferma l’assessore del Turismo Crisponi – e concordata in occasione delle ultime riunioni della Commissione interregionale del turismo, un appuntamento quanto mai utile a tastare il polso della situazione in avvio di stagione estiva e a definire le linee guida sui temi chiave del comparto”.

    Al summit maddalenino saranno presenti gli esponenti del ministero degli Affari regionali, Turismo e Sport e le delegazioni delle Regioni e delle Province autonome, composte da assessore e dirigenti competenti, che si occuperanno nel corso della riunione, rispettivamente, della parte politica e di quella tecnica. L’attenzione dei partecipanti al confronto sarà incentrata, a livello tecnico prima, e politico poi, su temi di comune interesse, quali ad esempio piano strategico nazionale, programmi di incentivazione, fiscalità, normativa di settore, professioni turistiche e concessioni demaniali marittime, al fine di dare seguito concreto alle linee strategiche approvate nella Conferenza dei presidenti dello scorso 19 aprile, con l’auspicio di poter delineare posizioni coese in merito ad ambiti strategici per il turismo italiano, anche in vista della prossima Conferenza nazionale del Turismo e della definizione del Piano strategico di settore.

    Il programma di lavori della Commissione Turismo prenderà avvio alle 9.30 di lunedì 11 giugno con all’ordine del giorno: professioni turistiche; fiscalità; programmi nazionali di incentivazione (DEF, aiuti di Stato, programmazione europea, fondo nazionale per il turismo, ecc.), per sostenere, in particolare, l’innovazione di prodotto; Codice del Turismo; qualità e standard minimi alberghieri; discussione su sedi estere dell’Enit e stipula convenzione Enit – Regioni e Province Autonome per le fiere estere (con redazione del disciplinare di partecipazione); programma di attività dell’Expo 2015; portale Italia.it; Osservatorio Nazionale del Turismo. In primo piano, tra le tematiche citate, la predisposizione dei criteri su cui fondare il Piano strategico del turismo, che, secondo quanto affermato dal ministro Gnudi oggi, dovrebbe essere presentato a fine 2012.

    Il giorno successivo, martedì 12, oltre alla prosecuzione dei lavori della Commissione, in mattinata si terrà una conferenza stampa consuntiva. Il summit si concluderà nel primo pomeriggio.

    Comments

    comments