Turismo – Sardegna in Europa

    0
    233

    In chiusura della campagna promozionale nel mercato europeo, l’assessorato regionale del Turismo ha promosso una serie di eventi in Norvegia, Svezia e Austria, e, nei prossimi giorni, in Slovacchia, Regno Unito, Russia e Germania. A partire dal 25 giugno e sino al 15 luglio, la Sardegna sarà protagonista durante presentazioni, spettacoli, incontri culturali in collaborazione con le istituzioni di rappresentanza italiane all’estero. Le iniziative interessano i principali bacini di provenienza dei flussi turistici nell’isola, serviti da collegamenti aerei diretti.

    Bratislava. Assieme all’Ambasciata italiana di Bratislava, all’Istituto Italiano Commercio Estero e all’Enit, la Sardegna partecipa all’Italian Festival “Dolce Vitaj”. Una serie di eventi dedicata al nostro Paese con degustazioni, convegni, mostre d’arte, rassegne, concerti che richiamerà l’attenzione della popolazione slovacca. Due giorni, il 25 e 26 giugno, saranno riservati all’Isola con una presentazione dell’offerta turistica ai tour operator e una vetrina nell’importante centro commerciale Aupark: 35mila presenze giornaliere. Sarà l’occasione anche per annunciare l’istituzione del collegamento aereo diretto Alghero – Bratislava.

    Londra. Dal 29 giugno al 1 luglio la capitale del Regno Unito ospita tre eventi promossi dalla Regione Sardegna nella residenza ufficiale dell’Ambasciatore italiano e nella sede dell’Istituto di Cultura. Rappresentanti dell’industria e della finanza, del corpo diplomatico, della cultura e delle istituzioni italiane e britanniche, saranno invitati assieme a operatori del settore turistico e giornalisti a degustazioni di specialità sarde e presentazioni della destinazione isolana. Le sedi e la rappresentanza istituzionale coinvolta, a partire dall’Ambasciatore italiano, fanno di questa iniziativa un appuntamento di grande prestigio. Londra è collega con voli diretti da e per Cagliari, Olbia e Alghero.

    Mosca. A conclusione dei progetti promozionali in Russia, il 5 luglio al teatro della Casa della musica, si tiene la prima rappresentazione moscovita di Sonos ’e Memoria, immagini e musica con l’ensemble d’eccezione guidato dal jazzista Paolo Fresu e con la regia di Gianfranco Cabiddu. L’assessorato ha previsto banner pubblicitari nelle principali strade della capitale e nei centri commerciali, mostre fotografiche, degustazioni e workshop anche a San Pietroburgo.  

    Monaco e Friedrichshafen. Il 14 luglio l’assessorato presenterà agli operatori tedeschi gli itinerari della Sardegna nel corso di due incontri a Monaco di Baviera. Il titolo dell’iniziativa ricalca lo slogan della campagna promozionale lanciata anche in Germania sulla stampa quotidiana: In Sardinian lebt man mehr, In Sardegna vivi di più.

    Nell’ottica della destagionalizzazione e promozione del turismo attivo si inserisce il programma “Sardinia outdoor e bike garden” d’Europa. In seguito a press tour e incontri preparatori, la Regione parteciperà alla più importante fiera del mondo di outdoor che si tiene dal 15 al 18 luglio a Friedrichshafen, città della Germania meridionale vicino al lago di Costanza. Sarà l’occasione per spiegare alla migliore stampa specializzata e alle industrie di settore che l’isola è una meta esclusiva per il turismo attivo. In contemporanea le prestigiose riviste tedesche dell’editore Motorpresse, Outdoor, Road-bike e Mountain bike, stamperanno allegato in 240mila copie un inserto promozionale sulla Sardegna. A parte con Monaco di Baviera, gli aeroporti dell’isola vantano collegamenti diretti con altre 10 città tedesche. 

    Vienna, Oslo, Goteborg. L’assessorato ha appena concluso un’iniziativa di promozione a Vienna. Tre giorni di incontri e di manifestazioni svolta nella Hofburg, un complesso di edifici (sede fino al 1918 della corte imperiale), piazze, cortili e giardini che si trovano nel centro storico della capitale austriaca. I saloni del palazzo, i giardini e gli immensi spazi sono stati allestiti con piante, oggetti di artigianato e immagini della Sardegna. La delegazione sarda è stata ricevuta dall’ambasciatore italiano e si sono tenuti due workshop di artigianato e turismo, cui hanno partecipato operatori provenienti da tutta la Sardegna. La campagna promozionale della Regione a Vienna ha previsto la pubblicazione di manifesti pubblicitari sui tram.

    All’inizio dell’anno si sono svolte in collaborazione con l’Enit due presentazioni a operatori e giornalisti nelle città di Oslo e Goteborg, entrambe collegate con voli diretti. Gli incontri sono stati molto utili dal punto di vista dei contatti tra domanda e offerta e stanno consentendo di incrementare i già importanti numeri di turisti provenenti dai Paesi del nord Europa.

    Comments

    comments