Valorizzazione del personale

0
331

Piena convergenza e alto gradimento per la nuova gestione dell’Assessorato del Personale. E’ quanto emerso al congresso dell’ UIL, settore Funzione pubblica, a cui e’ intervenuto l’Assessore regionale degli Affari Generali, Ketty Corona. L’assessore ha posto l’accento sulla stretta correlazione tra condizioni ottimali di lavoro, apporto e valorizzazione del personale: «In 35 anni di servizio, in media 6 anni, notte e giorno, sono trascorsi sul posto di lavoro.

Questo tempo deve essere vissuto bene per esprimere al meglio le proprie potenzialità e professionalità. La persona è al centro della filosofia che guida il nostro Assessorato e l’intera Giunta. Le risorse umane sono il valore aggiunto, risiede in loro il vero sapere e la forza dello sviluppo». I risultati di questo nuovo indirizzo, frutto della concertazione con le associazioni sindacali, attraverso il metodo dell’ascolto e della condivisione, sono stati illustrati dal segretario regionale UIL-FPL, Giampaolo Spanu. La razionalizzazione della pianta organica, il taglio delle spese (50 per cento) per il ricorso a personale esterno e l’abbandono della pratica, ormai consueta, di ricorso a forme contrattuali “anomale, il nuovo sistema di finanziamento del fondo per le progressioni professionali e i nuovi concorsi sono il frutto dell’opera di otto mesi di governo. ‘’Numeri e dati concreti, testimoni delle nostre scelte», ha puntualizzato l’Assessore. Sui concorsi l’esponente della Giunta si è soffermata su quello per 57 nuovi dirigenti. «Celebreremo un concorso unico – ha detto l’Assessore Corona -, rendendo effettivi i principi della legge 31 del ’98, rispetto ai 5 concorsi indetti in precedenza per soli 11 posti».

La crescita professionale è stato un altro tema ampiamente dibattuto nelle relazioni che hanno preceduto la vera e propria sessione congressuale della UIL. “Siamo molto attenti alle istanze che riceviamo” ha spiegato l’Assessore, annunciando che è allo studio un nuovo sistema valutativo “che prenda in considerazione l’operato del personale, non giudichi la persona e definisca obiettivi misurabili, evidenziando i meriti, ma anche eventuali rilievi negativi”. Infine Ketty Corona ha annunciato, nell’ambito dell’erogazione dei servizi ai dipendenti da parte dell’Amministrazione, l’attivazione di un asilo per i figli dei dipendenti regionali.

Comments

comments